October 28, 2009 / 6:17 PM / 10 years ago

BORSA USA in calo su timori ripresa, corrono Visa e Motorola

NEW YORK, 28 ottobre (Reuters) - Gli indici di Wall Street si muovono in deciso ribasso, zavorrati dai timori sulla solidità della ripresa economica.

A rinfocolare le preoccupazioni degli investitori è stato un dato sul mercato immobiliare, ovvero le vendite di nuove case nel mese di settembre, scese del 3,6%.

Le incertezze sulla crescita economica spingono la liquidità verso gli asset meno rischiosi. Una dinamica che premia, fra le valute, dollaro e yen.

L’azionario Usa non trova supporto nei titoli energetici: il prezzo del petrolio, infatti, è in calo, effetto dell’incremento inatteso delle scorte Usa di carburanti.

La compagnia ConocoPhillips (COP.N) scende di oltre due punti percentuali, sebbene la trimestrale sia stata migliore delle previsioni.

Fra i titoli in evidenza, Visa (V.N) balza di oltre il 4%: la società di carte di credito ha superato le attese sugli utili del quarto trimestre e ha avviato un programma di buyback da 1 miliardo di dollari.

Motorola MOT.N avanza di oltre tre punti percentuali dopo aver presentato il secondo cellulare basato sul sistem Android di Google (GOOG.O) (in calo di circa un punto percentuale). Verizon Communications (VZ.N), compagnia telefonica associata a questo apparecchio, sale del 3% circa.

Qwest Communications International Q.N guadagna oltre il 3%, sostenuta dai risultati del terzo trimestre e dalla conferma della stima di Ebitda 2009 nella parte alta del range fornito in precedenza.

Tracollo del produttore di pneumatici Goodyear Tire & Rubber GT.N: -20% circa a causa di ricavi trimestrali in calo rispetto a un anno prima.

Ottimo debutto per Vitamin Shoppe (VSI.N): +7% circa. Il titolo è approdato in borsa ad un prezzo superiore alle attese. Il gruppo opera nella vendita di integratori vitaminici.

Al contrario, Addus HomeCare Corp (ADUS.O), gruppo che fornisce servizi di assistenza domiciliare, sta debuttando con un ribasso dell’8% circa, sebbene il prezzo di collocamento sia stato più basso delle previsioni.

Rialzo dell’1% circa per US Airways Group LCC.N: la compagnia aerea ha annunciato il taglio di mille posti di lavoro, pari al 3% circa del personale.

Attorno alle 19,10 italiane, il Dow Jones .DJI cede lo 0,63%, lo S&P 500 .SPX l’1,22% e il Nasdaq .IXIC l’1,85%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below