August 19, 2009 / 3:09 PM / 10 years ago

BORSA USA scivola leggermente, pesano incertezza globale,Shangai

NEW YORK, 19 agosto (Reuters) - Wall Street scende lievemente sulla spinta dei settori finanziario e industriale dopo che la Cina ha dato il via alle vendite sui mercati azionari per la paura che i prezzi delle azioni abbiano corso più della ripresa economica.

Oggi a Shangai le azioni cinesi sono scese del 4,3% trainate in basso dalle nuove aziende quotate per la paura che il 20% di perdite in due settimane potesse ampliarsi.

“Se la Cina non segue una linea a V nella ripresa, come gli investitori hanno scontato nei prezzi delle ultime settimane, si può creare un’ondata di vendite generalizzata e un calo delle valutazioni anche nel 2010 e oltre” ha detto Alan Lancz, presidente della Alan Lancz & associated in Ohio.

Il miliardario Warren Buffet ha avvertito che, benchè gli Usa siano sulla via della ripresa, il debito pubblico sta diventando insostenibile dopo gli stimoli all’economia, definiti “medicina monetaria”.

Si muove Ubs (UBS.N) che perde l’1,5% dopo l’accordo con il fisco Usa mentre vola oltre il 17% Popular BPOP.0, la controllata Usa del Banco Popular dopo l’upgrade di KWB che cita una prossima emissione di azioni ordinarie.

Alcoa (AA.N) scende del 4,72% dopo che Goldman Sachs l’ha declassata a Buy da Neutral.

Intorno alle 16,55 il Dow Jones .DJI perde lo 0,25%. Il Nasdaq .IXIC lo 0,4% e l’S&P 500 lo 0,24% dopo un breve passaggio in positivo a ridosso del dato sul calo delle scorte settimanali Usa di greggio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below