October 14, 2009 / 11:34 AM / 11 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 14 ottobre

NEW YORK, 14 ottobre (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street, già in rialzo sulla scia dei risultati sopra le attese di Intel (INTC.O), allungano il passo dopo la trimestrale di JPMorgan Chase (JPM.N) anche questa migliore delle previsioni degli analisti.

I dati del colosso bancario americano alimentano le attenzioni del mercato su tutto il comparto in una settimana che vedrà anche le trimestrali degli altri big Citigroup (C.N), Bank of America (BAC.N) e Goldman Sachs (GS.N). Sotto i riflettori anche i titoli legati alle risorse di base e all’energia dopo i nuovi massimi annuali registrati dal greggio arrivato, al quinto giorno consecutivo di rialzi, sopra i 75 dollari al barile sulla debolezza del dollaro e i sorprendenti dati sul commercio cinese che evidenziano la ripresa del secondo consumatore al mondo di petrolio.

Sul fronte macro sono attesi oggi i dati sulle vendite al dettaglio per il mese di settembre (alle 14,30), mentre in serata saranno diffusi i verbali della riunione della Fed del 22-23 settembre (alle 20,00).

Attorno alle 13,25 italiane il futures sul Dow Jones DJc1 guadagna 117 punti (+1,19%), sull’S&P 500 SPc1 14,90 punti (+1,39%) e quello sul Nasdaq NDc1 23 punti, equivalenti ad un rialzo dell’1,33%.

Ieri Wall Street ha chiuso in lieve calo dopo che i deludenti risultati delle vendite annunciati da Johnson & Johnosn (JNJ.N) nel trimestre avevano sollevato dei timori sulla capacità di recupero del mondo corporate americano.

Tra i titoli in evidenza:

* JP MORGAN (JPM.N) ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto di 3,6 miliardi di dollari, pari a 0,82 dollari per azione. Il dato si colloca sopra le attese degli analisti che convergevano su un Eps di 0,52 dollari. Negli scambi di pre-borsa il titolo è in rialzo con guadagni nell’ordine del 2%.

* INTEL (INTC.O), primo gruppo di semiconduttori del mondo, ha annunciato ieri, dopo la chiusura di Wall Street, un utile netto di 1,9 miliardi di dollari per il terzo trimestre, superiore alle stime degli analisti. I risultati hanno alimentato un diffuso ottimismo sulla ripresa di tutto il settore tecnologico. Il titolo Intel è in rialzo nel pre-borsa con guadagni fini al 5% circa.

Jefferies e Lazard hanno alzato i rispettivi target price sul titolo.

* CSX (CSX.O), il terzo operatore ferroviario in Usa, ha riportato ieri a borsa chiusa risultati migliori delle aspettative. La società ha dichiarato che “il peggio della recessione è probabilmente alle nostre spalle”.

* La compagnia assicurativa CONSECO (CNO.N) ha annunciato ieri un accordo per la vendita di titolI ordinari e warrant per 77,9 milioni di dollari al fondo hedge Paulson & Co. Il titolo è balzato del 17% negli scambi serali.

* Citigroup ha rivisto al rialzo i target price delle seguenti società di asset management Usa: ALLIANCEBERNSTEIN (AB.N), FRANKLIN RESOURCES (BEN.N), FEDERATED INVESTORS FII.N, INVESCO (IVZ.N), LEGG MASON (LM.N), T ROWE (TROW.O), WADDELL & REED (WDR.N)

* Barclays ha rivisto rating e target price di alcune compagnie aeree statunitensi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below