August 17, 2011 / 3:22 PM / 9 years ago

Borsa Usa, indici in rialzo su trimestrali retail, male Dell

NEW YORK, 17 agosto (Reuters) - Gli indici della Borsa americana muovono in rialzo, trascinati dalle trimestrali positive dei titoli guida del comparto consumer, come Target (TGT.N) e Staples SPLS.O, che allontanano i timori di un rallentamento dell’economia americana.

“I consumatori non dovrebbero essere molto fiduciosi, ma stanno ancora spendendo” ha sottolineato Al Kugel, responsabile investimenti di Atlantic Trust.

Attorno alle 17,15 italiane, il Dow Jones .DJI avanza dello 0,71% a 11.486,47 punti, lo S&P 500 .SPX guadagna lo 0,88 a 1203,18 punti e il Nasdaq .IXIC sale dello 0,33% a 2531,77 punti.

L’indice S&P 500 si mantiene di circa il 10% in rialzo dai minimi da un anno toccati la scorsa settimana quando i timori di un’estensione della crisi debitoria europea e del rallentamento dell’economia si erano riflessi sull’azionario con pesanti perdite.

Riguardo alle conclusioni del vertice franco tedesco, gli analisti restano cauti. “C’è stata una condivisione d’intenti che noi vorremmo portasse ad avvicinarsi alla soluzione degli eurobond” ha detto Art Hogan di Lazard Capital Market.

Bene anche i titoli del comparto energetico, trascinati dal rialzo del 2% dei futures sul greggio. L’indice di settore .GSPE avanza dell’1,33%.

Tra i titoli in evidenza:

* Il retailer TARGET (TGT.N) sale del 3,09% a fronte di una crescita superiore alle attese dell’utile del secondo trimestre, salito pari a 704 milioni di dollari contro i 679 milioni di dollari dell’anno precedente. Nel secondo trimestre l’utile per azione si è attestato a 1,03 dollari, contro attese che si fermavano a 97 centesimi.

* Il rivenditore di prodotti per ufficio STAPLES SPLS.0 guadagna l’1,5% a seguito di una revisione al rialzo della guidance alla luce di utili trimestrali migliori delle attese.

* Il rivenditore di abbigliamento per teenager ABERCROMBIE AND FITCH (ANF.N) scivola di oltre il 5% dopo risultati del secondo trimestre inferiori alle attese. L’utile per azione si è attestato a 0,35 dollari contro stime di 0,30 dollari.

* Il secondo produttore mondiale di Pc DELL DELL.O scivola di oltre l’8% dopo aver riportato ricavi trimestrali inferiori alle attese, che hanno costretto la società a rivedere al ribasso le previsioni di crescita dei ricavi per il 2012, portandola nel range compreso tra 1 e 5 punti percentuali dalla precedente stima compresa tra 5 e 9 punti percentuali.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below