August 11, 2011 / 12:07 PM / 9 years ago

Wall Street - Stocks to watch dell'11 agosto

NEW YORK, 11 agosto (Reuters) - I futures sugli indici azionari Usa annullano i guadagni e girano in negativo segnalando un avvio di seduta in calo sulla scia dei ribassi delle borse europee che toccano i minimi di giornata.

I listini del Vecchio Continente sono sotto pressione per le vendite sui finanziari, soprattutto francesi, evidenziando che la tensione sui mercati rimane alta.

Proprio i timori che la crisi europea del debito possa coinvolgere anche la Francia e possa allargarsi anche al settore finanziario americano ha spinto ieri la borsa Usa in forte calo: l’indice Dow Jones .DJI è sceso del 4,6%, l’S&P .SPX del 4,4% mentre il Nasdaq .IXIC ha perso il 4,1%.

L’agenda macro di oggi include il dato sulle nuove rischieste di sussidi di disoccupazione settimanale attesi a quota 400.000, allo stesso livello della settimana precedente.

Sul fronte delle notizie aziendali si segnalano le trimestrali di Sara Lee SLE.N, multinazionale del largo consumo, di Brinker International (EAT.N), la catena di fast food proprietaria di Wendy’s e i grandi magazzini Nordstrom (JWN.N) e Kohls (KSS.N).

In generale è stata una forte stagione di trimestrali con risultati spesso sopra le attese sia sul fronte degli utili che dei ricavi ma le buone notizie sui bilanci sono stati oscurati dai timori sui livelli dei debito e sui bassi tassi di crescita dell’economia in entrambe le sponde dell’Atlantico.

Sul mercato obbligazionario, intorno alle 13,45 italiane, il titolo decennale US10YT=RR sale di 7/32 con un rendimento al 2,15%, mentre il trentennale cede 10/32 e rende il 3,52% in attesa dell’asta da 16 miliardi su questa scadenza.

Sull’azionario il futures sullo S&P 500 SPc1 cede l’1,42%, il derivato sul Nasdaq NDc1 lo 0,65% mentre il futures sul Dow Jones DJc1 arretra dell’1,27%.

Tra i titoli in evidenza:

* CISCO SYSTEMS (CSCO.O) ha annunciato ieri sera a borsa chiusa risultati in calo ma sopra le attese degli analisti. Il quarto trimestre si è chiuso con un risultato netto in calo del 36,3% a 1,2 miliardi di dollari, pari a 22 cents per azione. L’utile adjusted è stato di 40 cent superiore ai 38 centesimi del consensus degli analisti. Per il trimestre in corso Cisco prevede ricavi in aumento dell’1-4% rispetto all’anno precedente. Il titolo è in rialzo nel preborsa.

* SARA LEE SLE.N ha riportato un utile per azione trimestrale di 0,08 dollari. L’utile adjusted è stato pari a 0,20 dollari. I ricavi si sono attestati a 2,3 mld poco sopra le stime di 2,22 mld.

* Merrill Lynch ha tagliato i target price di quasi una dozzina di produttori di chip sostendendo di aspettarsi per il terzo trimestre risultati nella parte bassa delle ultime previsioni. Secondo il broker tuttavia titoli come BROADCOM BRCM.O e ALTERA (ALTR.O) possono avere performance migliori del settore se la situazione macroeconomia si stabilizza.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below