June 22, 2011 / 11:08 AM / 9 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 22 giugno

NEW YORK, 22 giugno (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street sono in leggero ribasso, facendo pensare a un avvio di seduta negativo.

La decisione della Federal Reserve sui tassi di interesse è attesa alle 18,30 italiane, ma l’attenzione degli investitori è concentrata sulla nota e sulla conferenza stampa.

Le previsioni trimestrali della banca centrale dovrebbero essere riviste al ribasso per riflettere la recente debolezza della ripresa. Probabilmente il presidente della Fed Ben Bernanke ribadirà le previsioni per un rimbalzo nel secondo semestre. Gli investitori guarderanno a indicazioni su nuove misure per sostenere l’economia, in vista della fine del secondo allentamento quantitativo.

Secondo Societe Generale gli hedge funds di recente hanno aumentato le posizioni corte sull’indice S&P 500, ma anche sui bond governativi Usa, specialmente sulla parte lunga della curva.

Nonostante manchi ancora una soluzione al problema dei debiti sovrani nell’area euro, i venditori netti di dollari stanno tornando sull’euro.

Il governo greco oggi può avviare le discussioni per l’approvazione delle misure di austerità dopo essere sopravvissuto al voto di fiducia ieri notte, aprendo così la strada al pacchetto di aiuti internazionali, indispensabili per scongiurare il default. Attorno alle 12,45 italiane, il futures sul Dow Jones DJc1 cala dello 0,24%, quello sullo S&P 500 SPc1 dello 0,26%, il derivato sul Nasdaq NDc1 dello 0,4%,

Tra i titoli in evidenza:

* AT&T (T.N) ha detto che il piano da 39 miliardi di dollari per acquistare T-Mobile USA è sulla buona strada per essere approvato nel primo trimestre 2012.

* YAHOO YHOO.O, il gruppo cinese Alibaba e la società giapponese Softbank (9948.T) hanno fatto “significativi e incoraggianti progressi” verso un accordo sulla proprietà della controllata per l’e-payment della società cinese Alipay.

* ADOBE SYSTEMS (ADBE.O) ha segnato un aumento del 54% dell’utile netto nel trimestre, grazie alle vendite, ma ha segnalato anche la debolezza della domanda in Europa. Le azioni, che hanno perso il 3,7% ieri negli scambi del dopoborsa, salgono dell’1% circa a Francoforte (ADBE.F).

* DENTSPLY INTERNATIONAL (XRAY.O) si è garantita una quota maggiore del mercato acquistando per 1,8 miliardi di dollari Astra Tech, controllata AstraZeneca (AZN.L) per gli impianti dentali e apparecchiature mediche.

* Demag Cranes D9CGn.DE ha chiesto agli azionisti di accettare l’offerta di TEREX (TEX.N), produttore di macchinari, che ne ha migliorato la condizioni. Demag ha detto che la proposta di Terex, salita a 45,50 da 41,75 euro e che valuta Demag 963 milioni di euro, è adeguata sotto il profilo finanziario.

* POSTROCK ENERGY PSTR.O ha detto che intende acquistare la quota di CONSTELLATION ENERGY GROUP CEG.N in Constellation Energy Partners al fine di consolidare le attività petrolio e gas nel Cherokee Basin di Kansas e Oklahoma.

* Sono attesi i risultati di FEDEX (FDX.N), per cui si prevede una forte crescita sul trimestre e sull’anno, anche se i prezzi dei carburanti e il rallentamento dell’economia pongono sfide importanti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below