May 4, 2011 / 3:24 PM / 9 years ago

BORSA USA in calo, effetto M&A non compensa dati deludenti

NEW YORK, 4 maggio (Reuters) - L’azionario Usa è in calo oggi, appesantito da una serie di dati macro deludenti che vanificano l’effetto in genere tonificante di accordi M&A.

Non confortanti i nuovi occupati del settore privato, che ad aprile si sono fermati a 179.000 unità, cifra inferiore rispetto alle attese degli economisti. A spingere al ribasso la borsa anche l’indice ISM dei servizi, ad aprile inaspettatamente sceso ai minimi da agosto 2010, a quota 52,8, contro i 57,3 a marzo.

Alle 17,05 il Dow Jones <.DJI< cede lo 0,69% a 12.717 punti, lo Standard & Poors .SPX perde lo 0,76% a 1.346 punti, mentre il Nasdaq .IXIC lascia sul terreno lo 0,68%, scivolando a 2.842 punti.

Particolarmente venduto il settore degli energetici e quello delle materie prime.

In evidenza il produttore di chip Applied Materials (AMAT.O), che sta perfezionando un’offerta di 63 dollari per azione nei confronti della rivale Varian VSEA.O, e cede circa l’1%. Di contro il titolo Varian è schizzato verso l’alto, segnando un +51,1% e toccando quota 61,25 dollari.

Sempre sul fronte dellle acquisizioni, Conagra Foods (CAG.N) ha alzato l’offerta per Ralcorp RAH.N a 86 dollari per azione dagli 82 proposti in precedenza. Il titolo Ralcorp guadagna il 5,7%, scambiato a 89,38 dollari,mentre Conagra avanza del 3,5%. Dopo la trimestrale, perde oltre 3% Time Warner TWX.N e cede 1,6% Kellogg (K.N) che ha deluso con gli utili.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below