March 7, 2011 / 1:16 PM / 9 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 7 marzo

NEW YORK, 7 marzo (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street riducono i guadagni con il derivato sull’S&P 500 che passa in terreno negativo, indicando un avvio incerto sulla borsa Usa dopo la flessione di venerdì.

Nell’ultima seduta l’azionario statunitense ha infatti cancellato parte dei guadagni registrati in settimana sui timori che ulteriori turbolenze geopolitiche e i continui rialzi dei prezzi del petrolio possano mettere sotto pressione i listini nelle prossime sedute.

In assenza di dati macro e di trimestrali le attenzioni del mercato restano pertanto concentrate sui movimenti del greggio con i derivati sul Brent che arrivano a superare la soglia di 118 dollari al barile e quelli sul Nymex Usa che toccano il massimo da settembre 2008 oltre 106 dollari sulle preoccupazione per le ricadute sull’offerta per la crisi libica.

L’Opec sta effettuando una valutazione sul mercato del petrolio per decidere se convocare una riunione straordinaria, ha detto stamani il ministro dell’Energia del Qatar, aggiungendo che però non ci sono carenze di offerta sul mercato.

Di ieri l’annuncio che gli Stati Uniti potrebbero ricorrere alle riserve strategiche di greggio per evitare che i rincari seguiti alle rivolte in Africa mettano a repentaglio la ripresa.

Poco dopo le 14,00 italiane, il futures sullo S&P 500 SPc1 perde 1,2 punti (-0,09%), il derivato sul Nasdaq NDc1 avanza di 1 punt (+0,04%) e il contratto a marzo sul Dow Jones DJc1 guadagna 40 punti (+0,33%).

I titoli in evidenza: * Il London Stock Exchange (LSE.L) starebbe puntando ad un takeover sulla rivale statunitense NASDAQ (NDAQ.O) poche settimane dopo aver annunciato la fusione con la Borsa di Toronto, secondo il Sunday Times.

* WESTERN DIGITAL WDC.N, il secondo produttore al mondo di dischi rigidi, ha raggiunto un accordo per acquistare le attività sugli hard drive di Hitachi (6501.T) per circa 4,3 miliardi di dollari in contanti e titoli.

* Wells Fargo ha rivisto al ribasso il giudizio sul settore SEMICONDUTTORI a “market weight” da “overweight”. Il broker cita INTEL (INTC.O) come ‘top pick’ nel settore.

* Citigroup ha alzato il rating di CONOCOPHILLIPS (COP.N) a “hold” da “sell” e ha rivisto al rialzo le stime sugli utili della compagnia petrolifera alla luce delle nuove stime del broker sui prezzi delle commodity.

* Per il settimanale finanziario Barron’s i titoli dell’assicuratore METLIFE (MET.N) e della banca PNC Financial Services (PNC.N) potrebbero salire. Per il primo la recente caduta delle quotazioni potrebbe rapprsentare un’interessante occasione di acquisto, mentre per il secondo Barron’s sottolinea che il titolo tratta sotto le sue valutazioni storiche.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below