February 24, 2011 / 4:29 PM / 9 years ago

BORSA USA poco sopra minimi con Nasdaq,continua a pesare greggio

NEW YORK, 24 febbraio (Reuters) - Dopo due sedute consecutive di ribasso rimbalzano dai minimi gli indici di Wall Street, confortati dalla moderata tenuta del Nasdaq dei tecnologici.

Sull’impostazione di fondo del mercato azionario Usa continua comunque a esercitare un impatto negativo il persistente rincaro del greggio, dalle evidenti ripercussioni sulle prospettive di inflazione e crescita economica.

Barometro della volatilità e più in generale della propensione al rischio, l’indice Cboe sulla volatilità mostra una flessione di 3,5% a 21,36, tornando a calare dopo due sessioni di rialzo. L’indicatore si muove in direzione contrapposta all’S&P 500 e sagnala la possibilità di denaro per l’azionario.

Mantengono intanto un apprezzamento di oltre 2% i contratti derivati sul Brent LCOc1, in area 114 dollari il barile a riflesso del timore di contagio della crisi libica ad altri paesi esportatori di greggio.

“E’ prematuro affermare che stiamo uscendo dalla fase di correzione; il mercato era impostato alla discesa e le tensioni geopolitiche sono state un’occasione perfetta per i realizzi” commenta Benny Lorenzo di Kaufman Bros.

Intorno alle 17,15 il Dow Jones .DJI perde 0,4%, lo Standard & Poor’s 500 .SPX cede 0,21% e il Nasdaq .IXIC è positivo per un modesto 0,15%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below