February 3, 2011 / 4:06 PM / 9 years ago

BORSA USA - Indici in ribasso, pesa situazione Egitto,male Merck

NEW YORK, 3 febbraio (Reuters) - Wall Street è in ribasso con gli investitori che valutano l’impatto di elementi contrastanti: da una parte i dati positivi sull’economia, dall’altra i disordini in Egitto, oltre ai segnali che il rally della borsa potrebbe essere finito.

Le richieste di sussidi di disoccupazione sono calate nell’ultima settimana di 42.000 unità a 415.000, dato destagionalizzato. Le cifre aniticipano un balzo dei numeri di gennaio che saranno diffusi venerdì.

Ma i dati potrebbero non essere sufficienti a cancellare i timori legati ai disordini in Egitto.

“La gente pensava che la questione si potesse risolvere rapidamente e in modo pacifico, ma non sembra essere così”, dice Nicholas Colas, strategist di The Convergex Group a New York. “Questo è un problema dal punto di vista del mercato azionario.. il paese è importante, specialmente per i prezzi del greggio”.

Il Brent è salito sopra quota 103 dollari il barile, sui timori che la situazione egiziana porti a problemi dal lato dell’offerta.

Alle 16,55 il Dow Jones .DJI cede lo 0,19%, lo Standard & Poor’s 500 .SPX lo 0,36%, il Nasdaq .IXIC lo 0,36%.

Merck & Co (MRK.N) perde il 2,8% ed è tra i peggiori sul Dow Jones dopo le previsioni 2011 inferiori alle attese.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below