January 31, 2011 / 3:32 PM / 10 years ago

BORSA USA rallenta, giù Intel dopo annuncio errore chip

NEW YORK, 31 gennaio (Reuters) - Dopo un buon avvio Wall Street rallenta la sua marcia con gli indici che ora sono poco mossi rispetto alla parità.

Le notizie sul fronte dell’attività di M&A e i solidi risultati societari controbilanciano i timori che la situazione in Egitto possa propagarsi a tutto il Medio Oriente.

“La principale preoccupazione” per la situazione in Egitto è come può propagarsi a tutto il Medio Oriente. “Non appena le cose si calmeranno la gente comincerà a focalizzarsi sulla situazione attuale qui che è incoraggiante”, spiega Peter Jankovskis di OakBrook Investments.

Poco dopo le 16,10 il Dow Jones .DJI sale dello 0,10%. Leggermente migliore lo Standard & Poor’s 500 .SPX, in lieve calo il Nasdaq .IXIC.

Dopo una sospensione, Intel cede l’1,68%. La società ha annunciato di aver trovato un errore nel design di un chipset che ha portato a una revisione dell’outlook per il quarto trimestre, il primo trimestre e l’intero 2011. Texas Instruments TXN.N cede lo 0,49%. Balzano le concorrenti Advanced Micro Devices AMD.N e Nvidia (NVDA.O).

Alpha Natural Resources ANR.N scivola del 6,44% dopo aver raggiunto un accordo per l’acquisto di Massey Energy MEE.N, che balza del 10,50%, per 7,1 miliardi di dollari. L’operazione porterà alla creazione della seconda più grande operazione nell’estrazione di carbone negli Usa per valore di mercato.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below