January 20, 2011 / 3:46 PM / 10 years ago

BORSA USA, indici negativi, appesantiti da comparto tech

NEW YORK, 20 gennaio (Reuters) - Si muovono in negativo gli indici della borsa Usa, con vendite particolarmente concentrate sul comparto dei tecnologici, timoroso che gli ultimi dati macro cinesi possanno tradursi in una nuova stretta sul credito volta a contenere l’inflazione.

Dopo la performance di ieri - la peggiore da quasi due mesi in reazione ai deludenti risultati di Goldman Sachs (GS.N) - gli investitori temono che il movimento ribassista possa spingersi oltre.

Ad appesantire l’indice Nasdaq i gruppi di networking e computing, all’indomani dell’annuncio di F5 Networks (FFIV.O) che prevede un indebolimento del fatturato e fa temere che l’intero settore del traffico internet stia crescendo ben al di sotto del previsto.

Il titolo F5 Networks cede quasi il 19% a 112,26 dollari.

Al rialzo, bene invece Morgan Stanley (MS.N), seconda banca d’investimento Usa, i cui profitti trimestrali sono balzati del 60% portando il titolo a guadagnare 1,2% a 28,08 dollari.

Intorno alle 16,30 il Dow Jones degli industriali .DJI cede 0,2%, poco meno dello 0,3% che lascia sul terreno lo Standard & Poor’s 500 .SPX, mentre il Nasdaq Composite .IXIC accusa un -0,7%.

Tutti e tre gli indici riescono peraltro a risalire lievemente dai minimi di seduta dopo i dati migliori delle attese sulla vendita delle case esistenti a dicembre.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below