December 13, 2010 / 6:08 PM / 10 years ago

Borsa Usa positiva su M&A e Cina, giù Dell e HP, ok Apple

NEW YORK, 13 dicembre (Reuters) - Gli indici di Wall Street si muovono in moderato rialzo, sostenuti da alcune operazioni di M&A e dalla decisione della Cina di tenere sotto controllo l’inflazione senza alzare i tassi di interesse.

General Electric (GE.N) è poco variata dopo aver annunciato l’acquisizione della società britannica di servizi al settore petrolifero Wellstream WSML.L.

Dell DELL.O lascia sul terreno oltre tre punti percentuali dopo aver raggiunto un accordo per comprare la società di data storage Compellent Technologies CML.N (in calo del 3% circa).

L’appetito per il rischio si alimenta della scelta della banca centrale di Pechino di non aumentare il costo del denaro, come molti pronosticavano, optando, come misura per contenere l’inflazione, per un ampliamento delle riserve obbligatorie richieste alle banche.

Tornando all’attività di M&A, il produttore di strumenti scientifici Dionex DNEX.O (+20% circa) è nel mirino di Thermo Fisher Scientific (TMO.N) (+3% circa), operazione da 2,1 miliardi di dollari.

Apple (AAPL.O) sale di un punto percentuale circa dopo che Goldman Sachs ne ha riavviato la copertura con ‘buy’. Il broker ha ripreso anche la copertura di Hewlett-Packard (HPQ.N), con ‘sell’: il titolo cede oltre un punto percentuale.

Attorno alle 19 italiane, il Dow Jones .DJI guadagna lo 0,39%, lo S&P 500 .SPX lo 0,39% e il Nasdaq .IXIC lo 0,07%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below