December 10, 2010 / 12:32 PM / 10 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 10 dicembre

NEW YORK, 10 dicembre (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street sono in moderato rialzo, facendo pensare ad un avvio di seduta all’insegna dell’incertezza.

E’ probabile, però, che gli investitori prenderanno posizione soltanto dopo la pubblicazione degli indicatori macroeconomici. L’agenda è particolarmente fitta: prezzi all’import e all’export di novembre, attesi in rialzo, rispettivamente, dello 0,8% e dello 0,6%; deficit commerciale di ottobre, stimato in lieve calo a 43,6 miliardi di dollari; indice Reuters/Università del Michigan di dicembre, visto salire a 72,5; e deficit del bilancio federale di novembre, che dovrebbe salire a 132 miliardi di dollari.

Riflettori puntati sui titoli legati alle materie prime: l’interscambio commerciale cinese a novembre ha evidenziato una vivacità superiore alle aspettative, rafforzando l’ipotesi che la banca centrale di Pechino alzi i tassi di interesse nel week-end.

Previsioni positive sull’andamento dell’azionario nel 2011: JP Morgan ha detto di attendersi che l’indice S&P 500 .SPX l’anno prossimo guadagni almeno il 15%.

Attorno alle 13,25 italiane, il futures sullo S&P 500 SPc1 guadagna 4,20 punti (+0,34%), il derivato sul Nasdaq NDc1 sale di 0,75 punti (+0,03%) e il contratto a dicembre (scadrà il 17) sul Dow Jones DJc1 avanza di 32 punti (+0,28%).

A Londra, i Treasuries sono in lieve rialzo: il prezzo del benchmark decennale US10YT=RR guadagna 3/32.

I titoli in evidenza oggi:

* Le autorità di controllo dell’aviazione Usa, secondo quanto scrive il Wall Street Journal, stanno preparando mandati di ispezioni per incrementare le verifiche su oltre 600 BOEING (BA.N) 757.

* Ancora il Wsj riporta che BANK OF AMERICA (BAC.N) ha riavviato circa 16.000 dossier riguardanti pignoramenti di abitazioni negli Usa.

* Secondo quanto riferito da fonti, i fornitori di componenti dell’iPad targato APPLE (AAPL.O) si stanno attrezzando per un nuovo ciclo di produzione nel primo trimestre del 2011.

* Quotazioni in rialzo, nelle contrattazioni di after-hours, per NETFLIX (NFLX.O), F5 NETWORKS (FFIV.O), NEWFIELD EXPLORATION NFX.N e CABLEVISION SYSTEMS CVC.N: le società entreranno nell’indice S&P 500 dopo la seduta del 17 dicembre.

* E’ probabile che Sanofi-Aventis (SASY.PA) prolungherà il periodo di adesione all’offerta da 18,5 miliardi di dollari in contanti per l’acquisizione di GENZYME CORP GENZ.O, in modo da avere più tempo per realizzare l’operazione, probabilmente prevedendo dividendi più alti al raggiungimento di determinati obiettivi da parte della società biotech.

* China Petrochemical Corp, holding a cui fa capo Sinopec Corp (0386.HK), ha raggiunto un accordo per l’acquisizione degli asset in Argentina di PETROLEUM CORP (OXY.N) per 2,45 miliardi di dollari.

* L’operatore di private equity KOHLBERG KRAVIS ROBERTS & CO (KKR.N) potrebbe aumentare l’offerta da 1,7 miliardi di dollari per il gestore di fondi australiano Perpetual (PPT.AX), secondo quanto riferito da alcune fonti, ma un eventuale incremento del prezzo sarà contenuto.

* Jeffrey Kindler, che inaspettatamente domenica scorsa si è dimesso dalla carica di AD di PFIZER (PFE.N), riceverà un compenso di circa 9,6 milioni di dollari e diritti su circa 378.000 titoli.

* JOHNSON & JOHNSON (JNJ.N) ha avviato il richiamo di oltre 13 milioni di confezioni di un farmaco antiacido masticabile, dopo che i consumatori hanno denunciato di aver trovato nel prodotto particelle di metallo e legno.

* L’AD di AGCO (AGCO.N), Martin Richenhagen, intervistato da Reuters, ha detto che Fiat FIA.MI non è intenzionata a vendere CNH CNH.N.

* Nomura ha avviato la copertura di INTEL CORP (INTC.O) con “buy” e target price di 25 dollari. Via anche alla copertura di QUALCOMM (QCOM.O) (“neutral” e target di 45 dollari), TEXAS INSTRUMENTS TXN.N (“reduce”, 27 dollari), BROADCOM BRCM.O (“neutral”, 45 dollari), MARVELL TECHNOLOGY (MRVL.O) (“neutral”, 20 dollari), ANALOG DEVICES ADI.N (“reduce”, 32 dollari), NVIDIA (NVDA.O) (“neutral”, 14 dollari), LINEAR TECHNOLOGY LLTC.O (“reduce”, 28 dollari), MAXIM INTEGRATED PRODUCTS (MXIM.O) (“neutral”, 24 dollari), AVAGO TECHNOLOGIES (AVGO.O) (“neutral”, 25 dollari) e AMD AMD.N (“neutral”, 8 dollari).

* Goldman Sachs ha alzato il rating di P&G (PG.N) a “buy” da “neutral”, portando il target price a 75 dollari.

* JP Morgan ha ridotto la valutazione di NATIONAL SEMICONDUCTOR CORP NSM.N a “neutral” da “overweight”.

* Ubs ha incrementato l’obiettivo di prezzo di CIENA CORP CIEN.O a 19 da 14,5 dollari, confermando “neutral”.

* Susquehanna ha alzato il rating di BROADCOM BRCM.O a “positive” da “neutral”.

* Wells Fargo ha riavviato la copertura di CELGENE CELG.O e GILEAD SCIENCES (GILD.O) con “outperform”.

* Fbr ha aumentato la valutazione di ONE FINANCIAL CORP (COF.N) ad “outperform” da “market perform”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below