October 26, 2010 / 3:31 PM / 10 years ago

BORSA USA, indici poco mossi, pressione da dollaro e trimestrali

NEW YORK, 26 ottobre (Reuters) - Wall Street è poco mossa risentendo dei rialzi del dollaro e delle trimestrali poco brillanti nel settore tecnologico e delle materie prime.

Gli indici dell’azionario statunitense hanno ridotto le perdite e sono passati brevemente in territorio positivo dopo i dati in rialzo sulla fiducia dei consumatori per ottobre ma poi sono tornati a flettere.

Il listino è appesantito dalle perdite nel comparto delle materie prime sul calo dei prezzi delle commodity e sui deludenti risultati provenienti dal settore dell’acciaio.

Tra i titoli del settore U.S. Steel Corp (X.N) e AK Steel Holding (AKS.N) scivolano del 4% circa dopo che entrambe le compagnie hanno annunciato perdite trimestrali e sono negative sulle attese per il quarto trimestre.

Texas Instruments TXN.N perde un punto percentuale circa dopo avere preannuciato che il fatturato del quarto trimestre verrà penalizzato da un rallentamento della domanda.

Spunti positivi arrivano dal settore alberghiero dopo che Bernstein ha rivisto al rialzo i target price su Marriott International MAR.N e Starwood Hotels & Resorts WorldwideHOT.N.

Alle 17,25 circa il Dow Jones .DJI è in frazionale rialzo dello 0,06%, l’indice S&P 500 .SPX dello 0,02%, mentre il Nasdaq .IXIC guadagna lo 0,25%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below