October 13, 2010 / 11:39 AM / 10 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 13 ottobre

NEW YORK, 13 ottobre (Reuters) - I futures sugli indici azionari Usa sono positivi, grazie alle attese di un ulteriore quantitative easing da parte della Fed Usa, facendo presagire un avvio in rialzo a Wall Street. A dare un impulso al sentimento anche le stime sopra le attese da parte di Intel (INTC.O).

Alle 13,30 il futures sul Dow Jones DJc1 sale di 70 punti o dello 0,64%, quello sul Nasdaq NDc1 di 14,75 punti o dello 0,72% e quello sull’S&P 500 SPc1 di 8,40 punti o dello 0,72%. L’azionario Usa ha toccato i massimi da cinque mesi ieri, mentre il dollaro è finito sotto pressione dopo che i dettagli dell’ultimo riunione della Fed mostrano che la banca centrale possa ancora riempire i mercati con denaro a basso costo per dare un impulso alla crescita.

I titoli in evidenza:

* Jp Morgan (JPM.N) ha chiuso il terzo trimestre con un utile per azione di 1,01 dollari, superiore alle attese degli analisti - elaborate da Thomson Reuters I/B/E/S - che convergevano su 0,90.

Le stime di Intel hanno superato i dati sui ricavi e sui margini nel quarto trimestre grazie alla domanda che tiene nei paesi emergenti che ha bilanciato la debolezza nella spesa dei consumatori, facendo così salire le attese di un 2010 forte per il settore tecnologico. Il titolo Intel è salito dell’1,7% nel dopo borsa a Wall Street ieri.

* Sotto osservazione anche le major petrolifere dopo che il presso del greggio CLc1 è salito oltre 82 dollari al barile grazie alla debolezza del dollaro e dopo il balzo delle importazioni di petrolio da parte della Cina il mese scorso.

* Chevron Corp (CVX.N) ha reso noto di attendersi utili nel terzo trimestre in riduzione rispetto al trimestre precedente a seguito del calo della produzione Usa, all’aumento dei costi e agli effetti della debolezza del dollaro. Il titolo ha ceduto lo 0,9% nel dopo borsa ieri.

* Great Atlantic & Pacific Tea GAP.N, l’operatore dei supermarket A&P, è in trattative con gli adviser per una potenziale ristrutturazione del proprio bilancio, secondo quanto riporta il Wall Street Journal.

* Host Hotels & Resorts (HST.N) ha regsitrato ricavi totali nel terzo trimestre in salita dell’11% a 1 miliardo di dollari da 903 milioni.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below