October 4, 2010 / 3:15 PM / 10 years ago

BORSA USA in lieve calo, su Nasdaq pesa Microsoft dopo downgrade

NEW YORK, 4 ottobre (Reuters) - Wall Street è moderatamente debole intorno a metà mattinata, con i timori sui profitti bancari - innescati dalle nuove regole svizzere sul capitale - bilanciati dai dati ottimistici sul mercato immobiliare.

Sul Nasdaq pesa il calo di Microsoft dopo un downgrade.

Le vendite di case in corso ad agosto sono salite oltre le attese, indicando un certo ritorno di stabilità sul mercato immobiliare. Gli ordini all’industria di agosto sono invece scesi leggermente più del previsto.

Sul fronte bancario, le autorità svizzere chiederanno ai colossi Ubs (UBS.N) UBSN.VX e Credit Suisse (CS.N)CSGN.VX coefficienti patrimoniali ben al di sopra di quelli previsti dai nuovi standard internazionali. Le nuove regole potrebbero limitare la competitività nell’investment banking.

I timori per il sistema bancario europeo negli ultimi mesi hanno frenato la borsa Usa, anche se alcuni dati nazionali in miglioramento hanno alleviato le preoccupazioni di una possibile recessione “double-dip”.

“Queste misure di austerità sono necessarie ma non hanno un effetto stimolante sul mercato”, commenta Malcolm Polley di Stewart Capital Advisors.

Intorno alle 17 italiane il Dow Jones .DJI cede lo 0,25%, lo Standard & Poor’s 500 .SPX lo 0,42% e il Nasdaq .IXIC lo 0,62%.

Microsoft (MSFT.O) lascia sul terreno il 2% dopo il declassamento a “neutral” da parte di Goldman Sachs.

Sara Lee SLE.N mette a segno un progresso di quasi il 9% dopo che il New York Post ha scritto che il gruppo ha ricevuto un’offerta non sollecitata dalla società di private equity KKR (KKR.N) e ha risvegliato l’interesse del conglomerato anglo-olandese Unilever (ULVR.L).

Actel ACTL.O balza del 30% sull’annuncio che sarà acquistata dal produttore di chip Microsemi MSCC.O.

GTSI GTSI.O crolla invece del 40% dopo che Eyak Technology ha ritirato l’offerta di buyout.

Questa settimana segna l’avvio della stagione delle trimestrali, con i risultati di Alcoa (AA.N) in agenda giovedì. In calendario entro venerdì anche Micron Technology (MU.O), PepsiCo PEP.N e Monsanto MON.N.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below