September 16, 2010 / 11:47 AM / 10 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 16 settembre

NEW YORK, 16 settembre (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street suggeriscono un’apertura al ribasso, con gli investitori anche oggi in attesa di indicazioni da un’agenda ricca di spunti macro e societari.

In particolare gli occhi sono puntati sulle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione (ore 14,30), con attese di 460.000 domande, in aumento dalle 451.000 di settimana scorsa.

Alla stessa ora arriveranno anche le partite correnti per il secondo trimestre e i prezzi alla produzione di agosto.

Non meno rilevanti saranno le trimestrali previste, con Oracle ORCL.O che seguirà Fedex che ha appena pubblicato i suoi conti.

Alle 16,00 è atteso inoltre l’intervento del segretario al Tesoro, Timothy Geithner, presso la commissione Banche al Senato sulle politiche del Dipartimento in materia di economia internazionale e tassi di cambio.

Attorno alle 13,30 italiane, il futures sullo S&P 500 SPc2 cede lo 0,10%, il derivato sul Nasdaq NDc2 lo 0,21% e il contratto sul Dow Jones DJc1 lo 0,29%.

I titoli in evidenza oggi:

* FEDEX (FDX.N) nel primo trimestre fiscale ha visto i ricavi salire del 18% a 9,46 miliardi di dollari e l’utile per azione a 1,2 dollari. Le attese erano di ricavi per 9,42 miliardi e 1,21 dollari per azione. La società di trasporti ha detto di vedere l’Eps del secondo trimestre in una forchetta tra 1,15 dollari e 1,35. La società ha però detto di voler licenziare circa 1.700 dipendenti e chiudere circa 100 filiali. Negli scambi precedenti all’apertura del mercato il titolo scende di oltre il 2%.

* Barclays ha promosso il titolo di FORD (F.N) a “overweight” da “equal weight” e il target price a 16 dollari da 15, con l’istituto finanziario che vede i ricavi in crescita grazie ai prodotti della casa automobilistica.

* L’AD di YAHOO YHOO.O, Carol Bartz ha reiterato l’intenzione di non vendere la quota del 39% che la società detiene in Alibaba Group, che quest’ultima sta cercando di ricomprare. * BOEING (BA.N) ha detto di avere avuto seri problemi con uno dei motori prodotti dal Rolls Royce (RR.L) per uno dei suoi aerei prova Dreamliner 787, sul quale già pesano tre anni di ritardi.

* PIER 1 IMPORTS (PIR.N), catena specializzata nell’arredamento di interni, ha diffuso risultati superiori alle previsioni di Wall Street. Nel secondo trimestre l’utile netto è stato pari a 14,4 milioni di dollari o 12 centesimi per azione, contro gli 11 attesi, dalla perdita di 15,8 milioni di un anno fa.

* ARENA PHARMACEUTICAL (ARNA.O) attende la decisione degli esperti della Fda sulla sua Lorcaserin, pillola per la perdita di peso, dopo che le analisi preliminari hanno sollevato dubbi sulla sua efficacia e sicurezza.

* FANNIE MAE FNMA.OB ha diffuso un sondaggio sul mercato immobiliare Usa. Il 70% degli intervistati pensa che il momento sia buono per comprare una casa, contro il 64% di gennaio. Il 33% (da 30%) ha detto però che se si dovesse trasferire affitterebbe la propria abitazione. Il 67% continua comunque a ritenere che il mattone sia un investimento sicuro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below