September 8, 2010 / 4:55 PM / 10 years ago

BORSA USA in rialzo con energia e banche, vola Zymogenetics

NEW YORK, 8 settembre (Reuters) - Gli indici di Wall Street viaggiano in rialzo, recuperando il terreno perso ieri grazie ai progressi delle società energetiche e legate alle materie prime, sostenute dalla debolezza del dollaro.

Segno più per le banche, ieri in calo dopo che il Wall Street Journal aveva messo in discussione l’efficacia degli stress test effettuati a luglio in Europa. Fra i titoli del comparto, JP Morgan Chase (JPM.N) avanza di quasi tre punti percentuali.

Balzo del 3% circa per BP (BP.N), che beneficia di un rapporto interno sull’incidente che ha provocato il collasso di una piattaforma nel Golfo del Messico. Il documento scarica la responsabilità su Transocean (RIG.N) e Halliburton (HAL.N), che, comunque, si muovono sopra la parità.

Staples SPLS.O guadagna oltre due punti percentuali: Goldman Sachs ha alzato il rating a “buy”.

Fra gli altri titoli in evidenza, Zymogenetics ZGEN.O sale dell’84% circa dopo che Bristol-Myers Squibb (BMY.N), positiva, ne ha annunciato l’acquisizione per 885 milioni di dollari.

Silicon Laboratories (SLAB.O) lascia sul terreno oltre il 6% dopo aver rivisto al ribasso l’outlook su utili e ricavi del terzo trimestre.

Ciena CIEN.O mette a segno un progresso di oltre cinque punti percentuali dopo aver annunciato una perdita inferiore alle previsioni nel terzo trimestre fiscale.

Attorno alle 18,50 italiane, il Dow Jones .DJI avanza dello 0,78%, lo S&P 500 .SPX dell’1% e il Nasdaq .IXIC dell’1,25%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below