August 24, 2010 / 3:18 PM / 10 years ago

BORSA USA, calo più ampio dopo dati, Dow sotto 10.000 poi risale

NEW YORK, 24 agosto (Reuters) - L’azionario Usa ha esteso il ribasso dopo i dati sulle vendite di case che hanno evidenziato un calo superiore alle attese. L’indice Dow è sceso brevemente sotto quota 10.000 per la prima volta in questo mese poi risalire dai minimi di seduta.

Gli investitori temevano un dato debole già dalle prime battute e hanno ricevuto conferma dalle cifre che hanno evidenziato la debolezza dell’economia statunitense.

Le vendite di case a luglio hanno segnato un ribasso del 27%, circa il doppio di quanto previsto, a un tasso annuo di 3,83 milioni di unità, ben oltre quota 4,7 milioni indicata da un sondaggio Reuters con gli economisti.

“Anche dopo 4 anni di declino, il mercato immobiliare rimane la principale minaccia per la ripresa”, dice Zach Pandl, economista di Nomura Securities International a New York. “Il problema che ci ha spinto in una recessione rimane. C’è ancora squilibrio, troppe case e domanda scarsa”.

Alle 17,05 italiane il Dow Jones .DJI perde lo 0,97% a 10.075,72, lo Standard & Poor’s 500 .SPX lo 0,96%, il Nasdaq l’1,2%.

Tra i titoli in evidenza:

* Le società proprietarie di immobili sono in forte calo dopo i dati. BEAZER HOMES USA Inc (BZH.N) e il costruttore di abitazioni di lusso TOLL BROTHERS INC (TOL.N) perdono il 2%.

* DELL DELL.O in ribasso dopo la notizia che la società è pronta a migliorare la propria offerta per 3PAR (PAR.N) (+2%), secondo quanto riportato da Bloomberg. La mossa arriva all’indomani dell’offerta da 1,6 miliardi di dollari avanzata da HEWLETT-PACKARD (HPQ.N) per la stessa società. 3PAR guadagna il 3,1% nel pre-borsa.

* MEDTRONIC INC (MDT.N) perde il 9% dopo aver registrato nel trimestre un aumento degli utili trimestrali, ma un calo delle vendite a causa della debolezza del mercato di riferimento.

* BIG LOTS (BIG.N) debole dopo aver chiuso il secondo trimestre con un utile per azione che supera di un centesimo le attese e ha alzato, per la seconda volta, le previsioni sull’intero anno.

* GENZYME GENZ.O in leggero ribasso. Non c’è accordo con SANOFI-AVENTIS (SASY.PA) sul prezzo proposto dal gruppo farmaceutico francese per l’acquisto della società americana di biotecnologie, scrive il Wall Street Journal, citando fonti vicine al dossier.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below