August 6, 2010 / 3:27 PM / 10 years ago

BORSA USA, indici in deciso calo dopo dati occupazione Usa

NEW YORK, 6 agosto (Reuters) - L’azionario Usa cede oltre l’1,5% dopo che i dati Usa hanno mostrato a luglio un calo degli occupati non agricoli quasi doppio rispetto alle attese, alimentando i dubbi sulla ripresa economica.

Nel mese scorso sono stati persi 131.000 posti di lavoro, a fronte di un calo atteso a 65.000. Si tratta della seconda flessione consecutiva dopo quella registrata a giugno.

Sul dato ha pesato la fine di molti contratti legati al censimento statale. Gli occupati del settore privato, considerati un indicatore migliore, sono aumentati, ma meno delle attese.

Pesano sui listini i titoli legati al largo consumo .GSPD (-1,9%), sui timori di una contrazione della spesa delle famiglie, e quelli energetici .GSEP (-2%), zavorrati dal calo del prezzo del petrolio.

Alle 17,10 il Dow Jones scende dell’1,4%, il Nasdaq arretra dell’1,57%, mentre lo S&P 500 perde l’1,55%.

KRAFT FOODS KFT.N sale del 2% dopo i risultati sopra le attese, diffusi ieri a borse chiuse, e dopo aver alzato il target dei risparmi derivanti dall’acquisizione di Cardbury.

AIG (AIG.N) sale dell’1,2% dopo la trimestrale migliore delle previsioni degli analisti e dopo aver annunciato di aver iniziato a discutere della fuoriuscita dello stato.

ACTIVISION BLIZZARD (ATVI.O) cede il 6,4% circa dopo aver dato un outlook sul terzo trimestre sotto le attese, nonostante nel secondo abbia registrato un utile migliore del consensus.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below