June 30, 2010 / 12:10 PM / 10 years ago

PUNTO 1 - Wall Street - Stocks to watch del 30 giugno

(Aggiorna dopo dati Adp, Ism New York, indici)

NEW YORK, 30 giugno (Reuters) - All’indomani delle forti perdite, la borsa Usa dovrebbe aprire in lieve rialzo sotto i valori precedenti la diffusione del dato Adp sull’occupazione significativamente inferiore alle attese.

Sul fronte europeo le borse europee restano volatili e non riescono nel recupero favorito dall’operazione di rifinanziamento della Bce pronti contro termine a tre mesi da circa 132 miliardi di euro il giorno prima del rientro del p/t a 12 mesi da 442 miliardi di euro lanciato dalla banca centrale europea un anno fa.

L’euro rimbalza dopo due giorni di decise perdite ma il mercato rimane timoroso sulla ripresa economia globale e preoccupato sulla liquidità della zona euro.

Gli occupati del settore privato a giugno sono saliti di 13.000 unità ben al di sotto del consensus Reuters di un aumento di 60.000 posti di lavoro, si legge nel rapporto Adp, che ha rivisto al rialzo il dato di maggio a un incremento di 57.000 da 55.000 posti.

L’indice Ism di New York di giugno è salito a 458,9 da 449,3 di maggio, mentre l’indice Pmi-New York sulle condizioni correnti dell’attività delle imprese, aggiustato per la stagionalità, è sceso a 69,3 punti dagli 89,9 di maggio, segnando un rallentamento della crescita.

Alle 15,30 è atteso l’indice Pmi di Chicago per giugno.

Intorno alle 14,50 il futures sul Dow Jones DJc1 sale dello 0,14%, il derivato sullo S&P 500 SPc1 avanza dello 0,1% e quello sul Nasdaq NDc1 dello 0,1%.

I titoli in evidenza oggi:

* BOEING (BA.N) ha raggiunto un accordo per acquisire l’azienda produttrice del settore delle difesa ARGON ST STST.IO per circa 775 milioni di dollari.

* Il gigante della chimica MONSANTO MON.N ha annunciato risultati del quarto trimestre in linea con le attese.

* GENERAL MILLS (GIS.N) ha annunciato ieri sera previsioni per l’anno fiscale 2011 sotto le attese degli analisti penalizzando il titolo del produttore alimentare negli scambi serali.

* Una Commissione Usa indagherà sui legami tra GOLDMAN SACHS (GS.N) e AIG (AIG.N) e su come le transazioni sui derivati tra i due istituti possano avere contribuito alla crisi finanziaria

* L’antitrust francese ha accusato GOOGLE (GOOG.O) di mancanza di trasparenza dei servizi di pubblicità online AdWords ed ha ordinato alla società di chiarire le condizioni del prodotto entro quattro mesi. Sul fronte asiatico Google potrebbe far fronte a nuove pressioni in Cina in quanto Pechino deve decidere se rinnovare la licenza.

Intanto la società ha detto che entro 48 ore bloccherà il trasferimento automatico degli utenti cinesi verso il sito di Hong Kong non soggetto a censure.

* FBR Capital Markets è ottimista sul secondo semestre delle grandi banche americane dato che il miglioramento delle visibilità sull’impatto della riforma finanziaria dovrebbe rimuovere l’incertezza che ha penalizzato i titoli del comparto. In particolare ha rivisto al rialzo il giudizio di BANCORP (USB.N) a “outperform”. Tra i preferiti del broker figurano, in ordine, PNC FINANCIAL SERVICES (PNC.N), JPMORGAN CHASE & CO (JPM.N), U.S. BANCORP e BANK OF AMERICA (BAC.N).

* AMERICAN GREETINGS (AM.N) ha chiuso il primo trimestre con un utile per azione di 0,75 dollaro e ricavi di 396,3 milioni.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below