June 4, 2010 / 3:09 PM / 10 years ago

BORSA USA in ribasso, pesano timori Europa, dati occupazione

NEW YORK, 4 giugno (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in ribasso dopo i dati macro Usa sull’occupazione più deboli delle previsioni, che fanno sorgere timori sulla forza della ripresa economica.

I nuovi occupati di maggio sono stati 413.000, ben sotto le previsioni a 513.000.

“Questo dato evidenzia che l’economia non è in grado di generare un aumento dell’occupazione e questo fa sorgere dubbi sulla sostenibilità della ripresa”, dice Joseph Battipaglia, strategist di Stifel Nicolaus a Yardley, in Pennsylvania.

Wall Street ha seguito l’azionario europeo, che perde terreno sui timori per le attività sui derivati di Societe Generale (SOGN.PA) e sulle preoccupazioni legate ai debiti pubblici europei.

Alle 16,55 italiane indici poco sopra i minimi con il Dow Jones .DJI in calo dell’1,8% , lo Standard & Poor’s 500 .SPX dell’1,7%, il Nasdaq Composite .IXIC dell’1,5%.

Il settore finanziario è sotto pressione per i dati sul lavoro Usa e i problemi in Europa. JPMorgan Chase (JPM.N) perde l’1,7%, Wells Fargo (WFC.N) il 2,2%.

BP (BP.N) perde terreno sul mercato Usa. La società sta subendo forti pressioni per sospendere il pagamento del dividendo dopo il disastro causato nel golfo del Messico.

McDonald’s Corp (MCD.N) in ribasso ma meglio dell’indice dopo aver richiamato 12 milioni di bicchieri con il tema “Shrek”. Funzionari Usa hanno chiesto ai consumatori di non usarli perchè contengono cadmium, un metallo tossico.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below