May 28, 2010 / 4:06 PM / 10 years ago

BORSA USA debole su dati macro, prese beneficio

NEW YORK, 28 maggio (Reuters) - Mattinata con il segno negativo per la borsa Usa sulla scia di dati macro che hanno evidenziato una spesa per consumi piatta ad aprile - il primo mese da settembre che non ha visto una crescita - e un rallentamento dell’attività manifatturiera del Midwest.

Gli investitori approfittano dell’opportunità di monetizzare i recenti guadagni anche in vista del lungo weekend festivo. Lunedì infatti i mercati Usa saranno chiusi per il Memorial Day.

I titoli dell’energia sono tra i più colpiti dalla lettera dopo che ieri l’indice S&P di settore .GSPE ha messo a segno il maggior rialzo degli ultimi 14 mesi. Halliburton (HAL.N) cede il 7% e Schlumberger (SLB.N) il 5% circa.

Maggio si avvia a essere il mese peggiore per l’azionario da febbraio 2009, dopo i massimi di 18 mesi toccati alla fine del mese scorso.

Intorno alle 17,45 italiane il Dow Jones .DJI arretra dello 0,51%, lo Standard & Poor’s 500 .SPX dello 0,58% e il Nasdaq .IXIC dello 0,73%.

Tra le note più positive Apple (AAPL.O) sale dello 0,8% mentre i clienti asiatici ed europei assaltano i negozi per il debutto dell’iPad al di fuori degli Stati Uniti. Bank of America Merrill Lynch ha alzato il target price sul titolo di 25 dollari a 325 mantenendo il giudizio “buy”.

I buoni risultati della catena di abbigliamento J Crew Group JCG.N spingono il titolo in progresso del 4% e aiutano a contenere le perdite del settore retail.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below