May 14, 2010 / 5:43 PM / 10 years ago

BORSA USA in forte calo su euro-debito, riforma carte credito

NEW YORK, 14 maggio (Reuters) - Gli indici di Wall Street proseguono in deciso calo a poche ore dall’apertura, con ribassi nell’ordine dei due punti percentuali. Pesano sui mercati Usa i dubbi e le incertezze che aleggiano sulle economie europee, già colpite dal bubbone del debito greco e ora afflitte dalla prospettiva di una crescita anemica a causa del periodo di forzata austerità che dovrà riportare ordine nei conti pubblici all’interno della zona euro.

Il Ceo di Deutsche Bank ha osservato che, sebbene il pacchetto da 1.000 miliardi di euro stanziato da Ecofin e Fmi possa mettere al sicuro Spagna e Italia, è improbabile che Atene riesca a fare fronte ai propri debiti.

“Gli aiuti hanno calmato i nervi per qualche giorno, ma ora abbiano guardato sotto il cerotto e non siamo sicuri che la ferita stia guarendo”, gli ha fatto eco Chip Hanlon, presidente di Delta Global Advisors in California. “La paura è che la crisi attuale si trasformi in qualcosa di più ampio che abbia un impatto su di noi, da questo lato dell’oceano”.

Ma New York sconta anche la riforma del sistema delle carte di credito, dopo il voto del Senato di Washington che ha tagliato le commissioni sulle transazioni che generano margini per gli emittenti. Puniti soprattutto i titoli Visa (V.N) e MasterCard (MA.N), in calo rispettivamente del 10,5% e dell’8,7%. L’indice dei titoli finanziari .GSPF cede oltre tre punti percentuali.

Waddell & Reed Financial (WDR.N) perde circa il 7% dopo la notizia di un documento ottenuto da Reuters che mostra come la società sia stata tra i ‘venditori misteriosi’ di futures durante il crollo dei mercati la scorsa settimana.

Ad affossare l’indice Nasdaq contribuisce invece il -13% di Nvidia Corp (NVDA.O), che ha ritoccato al ribasso le stime di fatturato per l’anno in corso. Male sulla trimestrale e sulla debolezza dell’outlook JC Penney (JCP.N), che cede il 3%.

Attorno alle 19,30 italiane, il Dow Jones .DJI perde l’1,91%, lo S&P 500 .SPX il 2,30% e il Nasdaq .IXIC il 2,51%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below