May 13, 2010 / 5:23 PM / 10 years ago

Borsa Usa poco mossa, non entusiasmano dati su occupazione

NEW YORK, 13 maggio (Reuters) - L’azionario appare pressoché piatto a Wall Street, all’indomani della migliore serie di tre giorni in dieci mesi. Il mercato è poco entusiasta di dati sul mercato del lavoro che sottolineano le difficoltà sul fronte occupazionale e affievoliscono l’ottimismo nato intorno all’attività su quello di fusioni e acquisizioni.

Il numero di lavoratori che hanno presentato nuove richieste per sussidi di disoccupazione è sceso di 4.000 unità a 444.000, rispetto ai 448.000 della settimana precedente. Le attese erano per un calo a 440.000 unità, dal dato preliminare di 444.000 per la settimana antetiore.

“Il mercato del lavoro migliora, ma secondo i trend più recenti ci si dovrebbe aspettare richieste intorno a 50.000 o 100.000 unità, inferiori a quelle attuali e certamente inferiori a 400.000”, dice Rob Stein, managing partner di Astor Asset Management a Chicago.

Intorno alle 19,15 l’indice Dow Jones .DJI è piatto a +0,02%, lo Standard & Poor’s 500 .SPX cede lo 0,10% mentre il tecnologico Nasdaq .IXIC perde lo 0,23%.

Nella prima parte delle giornata aveva generato interesse e ottimismo l’accordo da 5,8 miliardi di dollari con cui il colosso tedesco del software SAP AG (SAPG.DE)(SAP.N) rileverà la più piccola rivale americana Sybase SY.N. Il titolo Sybase è balzato del 4,6% sulla notizia. “L’attività sul fronte M&A è incoraggiante perché è frutto del valore dell’accordo e non solo perché c’è eccesso di capacità di indebitamento”, osserva Stein.

Cisco Systems (CSCO.O) cede il 4,6% all’indomani della cautela espressa dal suo Ceo sulle prospettive dell’economia, nonostante una trimestrale superiore alle attese.

Whole Foods Market WFMI.O corre a +5,8% sulla forza di utili superiori alle attese e di una sostanziale ripresa della spesa per consumi, che spinge la società a migliorare le stime per l’intero anno.

La quotazione sulla piazza Usa di Sony (SNE.N) cede invece il 3,7% dopo aver ritoccato al ribasso le previsioni annuali per l’utile operativo.

In rialzo dell’1,4% Morgan Stanley (MS.N) grazie al miglioramento di rating da parte di Fbr Capital Markets, che la vede conquistare quote di mercato nel segmento degli investitori istituzionali.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below