May 7, 2010 / 2:56 PM / 10 years ago

BORSA USA pesante dopo avvio volatile, Apple in caduta

NEW YORK, 7 maggio (Reuters) - Dopo un avvio volatile Wall Street imbocca con decisione la via del ribasso, con il Nasdaq che arriva a perdere il 4% e il Dow Jones e l’S&P 500 il 2%.

Su tutti i mercati pesano i timori di contagio della crisi del debito greco. All’interno dell’indice dei tecnologici è particolarmente pesante Apple (AAPL.O), in calo di quasi il 5% ma è arrivato a predere anche il 6%. La Nokia NOK1V.HE NON.N ha citato in tribunale il gruppo Usa con l’accusa di violazione di brevetti.

Intorno alle 16,45 italiane il Dow Jones .DJI cede l’1,94%, lo Standard & Poor’s 500 .SPX il 2,19% e il Nasdaq .IXIC il 2,74%. Per contro si muovono in netto rialzo i titoli di stato Usa. Il 30 anni guadagna oltre 1 punto pieno.

Negli Usa ci sono intensi scambi sulle opzioni, che hanno toccato un livello record, dato che gli investitori tentano di proteggersi contro le cadute dell’azionario, secondo la Options Clearing Corp.

Vengono scambiati quasi 31 milioni di contratti, quasi il doppio rispetto a una normale seduta, superiore al record toccato nel settembre 2008 con il fallimento di Lehman Brothers. In aprile la media giornaliera è stata di 17,2 milioni di contratti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below