May 6, 2010 / 3:11 PM / 10 years ago

BORSA USA negativa, pesano vendite al dettaglio deludenti

NEW YORK, 6 maggio (Reuters) - Gli indici azionari Usa si muovono in territorio negativo intorno a metà mattinata, penalizzati dalle vendite al dettaglio più deboli del previsto e dalla mancanza di misure addizionali da parte della Banca centrale europea per impedire che la crisi debitoria si propaghi nella zona euro.

Le vendite a parità di perimetro negli Usa ad aprile sono salite dello 0,5% rispetto ad attese di un +1,7%, alimentando i timori sullo stato di salute delle spese dei consumatori.

Le catene della grande distribuzione americana, compresi Costco Wholesale (COST.O) e Target (TGT.N), hanno diffuso dati sulle vendite di aprile leggermente deludenti. Costco cede il 3% mentre Target arretra dello 0,6%.

“Anche se i dati economici sui consumi sono migliorati e si vede molta gente nei negozi, non sembra che in aprile ci siano state grosse spese”, commenta Tim Ghriskey di Solaris Asset Management a Bedford Hills, New York. “Questo mette in dubbio la forza dei consumi e la volontà di spendere”.

In Europa la Bce ha lasciato i tassi invariati ma gli investitori sono rimasti delusi dal fatto che la banca non abbia discusso dell’acquisto diretto di debito sovrano europeo.

Intorno alle 17,00 italiane il Dow Jones .DJI cede lo 0,67%, lo Standard & Poor’s 500 .SPX lo 0,8% e il Nasdaq .IXIC lo 0,83%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below