April 27, 2010 / 5:19 PM / 10 years ago

Borsa Usa cede su downgrade Grecia, Portogallo, balza 3M

NEW YORK, 27 aprile (Reuters) - Wall Street non vedeva ribassi giornalieri simili da oltre due mesi.

Il downgrade da parte di Standard & Poor’s dei rating sovrani di Portogallo e Grecia, quest’ultimo a livello ‘junk’, pesa anche sul listino americano con il Dow Jones .DJI che a metà seduta perde l’1,17%, il Nasdaq .IXIC l’1,47% e l’S&P 500 .SPX l’1,52%.

Nonostante il mood generale negativo non mancano tuttavia spunti in acquisto sui singoli titoli.

E’ il caso di 3M (MMM.N) che sale dell’1,54% dopo aver annunciato un utile trimestrale superiore alle attese e migliorato le stime di vendite e utili per l’anno in corso.

Ben comprata anche Goldman Sachs (GS.N) mentre è in corso una testimonianza dei manager di fronte a una rappresentanza del Senato.

Non bastano l’aumento del dividendo e l’avvio di un piano di buyback a dare tonicità a Ibm (IBM.N) che cede lo 0,47%.

Debole anche Cisco (CSCO.O) che ritraccia dai massimi di 52 settimane toccati nella seduta di ieri.

Ford (F.N) cede il 4,5% nonostante una buona trimestrale che mostra utili sopra le attese. Il titolo ieri aveva segnato +9% toccando il massimo di cinque anni.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below