April 19, 2010 / 3:34 PM / in 10 years

BORSA USA poco mossa, pesano timori Goldman, aiutano Citi, dati

NEW YORK, 19 aprile (Reuters) - L’azionario Usa è poco mosso, in un mercato dove i timori legati alle accuse della Sec a Goldman Sachs sono compensati dai dati macro positivi e dai risultati migliori delle attese di Citigroup.

A metà mattino Usa Citi (C.N) sale di oltre il 5% dopo aver realizzato un utile nel trimestre dalla perdita dello scorso anno e in un movimento di recupero dopo il calo di venerdì su Goldman.

Goldman perde invece l’1% circa a 159,44 dollari dopo il calo di quasi il 13% venerdì.

Intanto l’indice dei leading indicator Usa è salito oltre le aspettative, indicando una ripresa costante.

“I movimenti di questa mattina sono legati ai buoni risultati societari, ai leading indicator e al fatto che venerdì ci sono state vendite significative”, dice Joseph Battipaglia, strategist di Stifel Nicolaus a Yardley, Pennsylvania.

Alle 17,15 italiane, il Dow Jones .DJI e lo S&P 500 .SPX sono piatti, il Nasdaq .IXIC perde lo 0,38%.

Pesa sul mercato anche la Cina, che ha detto alle banche di aumentare gli interessi sui mutui e le condizioni al fine di raffreddare la speculazione immobiliare.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below