April 14, 2010 / 3:02 PM / 10 years ago

BORSA USA positiva, Intel e Apple trascinano indice Nasdaq

NEW YORK, 14 aprile (Reuters) - Wall Street estende i guadagni con il Nasdaq in maggiore evidenza, sulla scia di importanti risultati trimestrali sopra le attese, tra cui quelli di Intel (INTC.O).

A dare ulteriore spinta all’azionario sono anche i dati sulle vendite al dettaglio che hanno fornito nuove indicazioni sulla ripresa dell’economia.

In questo quadro l’indice S&P 500 sale sopra il livello chiave di 1.200 punti per la prima volta da settembre 2008, portando il rialzo a circa il 77% dai minimi di oltre dodici anni toccati a marzo 2009.

Intel (INTC.O) si rafforza e sale del 3% dopo i forti risultati e prospettive che hanno galvanizzato tutto il settore sulle speranze di una ripresa in atto.

Ben comprati anche gli altri produttori di chip come Nvidia (NVDA.O), Advanced Micro Devices AMD.N, Texas Instruments TXN.N e Micron Technology (MU.O).

Sul settore finanziario JP Morgan Chase (JPM.N) avanza del 3,4% dopo che il colosso bancario americano ha diffuso utili del trimestre sopra le stime, con le entrate dell’investment banking che hanno superato le perdite dei prestiti al consumo.

Apple Inc (AAPL.O) sale di oltre l’1% dopo l’annuncio che posticiperà di un mese il lancio internazionale dell’iPad a causa della forte domanda negli Usa.

Attorno alle 19,15 italiane, il Dow Jones .DJI sale dello 0,59% a 11.084,19 punti, l’S&P 500 .SPX lo 0,77% a 1.206,565 il Nasdaq .IXIC l’1,21% a 2.495,73.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below