March 1, 2010 / 12:46 PM / 10 years ago

Wall Street - Stocks to watch dell'1 marzo

NEW YORK, 1 marzo (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street sono in rialzo, facendo pensare ad un avvio di seduta positivo.

E’ probabile, peraltro, che gli investitori prenderanno posizione soltanto dopo la pubblicazione dei dati macroeconomici.

Il calendario prevede i redditi personali di gennaio, attesi in rialzo dello 0,4%, con i consumi reali, stimati in aumento dello 0,4%.

Attesa per l’indice Pce, il barometro dell’andamento dei prezzi maggiormente monitorato dalla Fed: la previsione è per una componente core invariata.

L’agenda contempla, inoltre, le spese per costruzioni di gennaio, che dovrebbero scendere dello 0,7%, e l’indice Ism manifatturiero di febbraio, visto scendere a 57,5.

Sullo sfondo c’è un ritrovato ottimismo per la prospettiva di una soluzione alla crisi del debito della Grecia.

Un’iniezione di fiducia è arrivata anche da Warren Buffett: intervistato dalla Cnbc, l’Oracolo di Omaha ha detto che l’economia Usa è in fase di miglioramento.

Altro segnale positivo: secondo i dati Thomson Reuters, alla fine della settimana scorsa il 72% delle 481 società dello S&P 500 che avevano comunicato i risultati del quarto trimestre hanno superato le previsioni degli analisti.

Riflettori puntati sui gruppi legati alle materie prime, in particolare al rame, dopo il terremoto che ha colpito il Cile, maggiore produttore mondiale di rame.

Attorno alle 13,35 italiane, il futures sullo S&P 500 SPc1 sale di 3,50 punti (+0,32%), il derivato sul Nasdaq NDc1 avanza di 5,75 punti (+0,32%) e il contratto a marzo (scadrà il 19) sul Dow Jones DJc1 guadagna 33 punti (+0,32%).

I titoli in evidenza oggi:

* AIG (AIG.N) ha annunciato la cessione della divisione asiatica che opera nel ramo Vita a Prudential per 35,5 miliardi di dollari. Il titolo Aig balza del 16% nel pre-market.

* CELL THERAPEUTICS (CTIC.O) perde il 9% nelle contrattazioni di pre-market dopo che i revisori contabili hanno espresso dubbi sulla continuità aziendale.

* Secondo quanto scrive il Wall Street Journal, l’operatore di private equity Tpg è in pole position per l’acquisizione di Styron, business nelle sostanze plastiche di DOW CHEMICAL (DOW.N). Il controvalore del deal dovrebbe essere compreso fra 1 e 2 miliardi di dollari.

* La conglomerata tedesca Merck (MRCG.DE) ha acquisito la società biotech MILLIPORE MIL.N per 7,2 miliardi di dollari.

* Secondo il settimanale Barron’s, OSHKOSH CORP (OSK.N), produttore di veicoli militari, potrebbe registrare un calo delle quotazioni almeno del 20% come conseguenza della riduzione delle spese militari.

* Il gruppo di analisi dei mercati MSCI INC MXB.N ha annunciato l’acquisizione di RISKMETRICS GROUP RISK.N per 1,55 miliardi di dollari in contanti e titoli.

* Il produttore di sostanze chimiche speciali SOLUTIA INC SOA.N comprerà Etimex Solar per 240 milioni di dollar in contanti.

* Barron’s ritiene che TARGET CORP (TGT.N), alla luce del miglioramento dei risultati, abbia spazio per salire in borsa. * Goldman Sachs ha aggiunto ENSCO INTERNATIONAL ESV.N alla conviction buy list.

* Ubs ha alzato il rating di WHOLE FOODS MARKET WFMI.O a “neutral” da “sell”.

* EL PASO CORPORATION EP.N ha chiuso il quart trimestre con un utile per azione di 34 cent, meglio dei 28 cent attesi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below