February 11, 2010 / 12:51 PM / 10 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 11 febbraio

NEW YORK, 11 febbraio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street sono in rialzo, indicando una probabile apertura positiva della borsa Usa.

Sul fronte macroenomico degli Stati Uniti è in programma alle 14,30 italiane l’aggiornamento settimanale sulla disoccupazione, ma sui mercati si guarderà con attenzione al vertice di Bruxelles, da cui emergerà la posizione dell’Unione europea per il salvataggio della Grecia.

Il presidente del Consiglio Ue, Herman van Rompuy, ha anticipato che esiste un accordo fra i paesi membri. Si attende ora di avere maggiori dettagli.

Intorno alle 13,40 il futures sullo S&P 500 SPc1 guadagna lo 0,32%, il derivato sul Nasdaq NDc1 lo 0,30% e il contratto a marzo sul Dow Jones DJc1 lo 0,30%.

I titoli in evidenza oggi:

* Il Tesoro Usa starebbe preparandosi a vendere i 2,2 miliardi di dollari in azioni privilegiate di CITIGROUP (C.N), secondo fonti citate da Bloomberg, e si sta avvalendo di consulenti finanziari per assicurarsi un profitto dal salvataggio del gruppo nel 2008.

Citigroup ha ceduto a Barclays (BARC.L) il business italiano delle carte di credito. Il valore degli asset è di 234 milioni al 31 dicembre scorso e comprende circa 197.000 carte di credito. L’operazione non avrà impatti materiali sui profitti netti di Citi.

* FIRSTENERGY (FE.N) acquisirà la utility della Pennsylvania Allegheny Energy AYE.N in cambio di azioni per 4,7 miliardi di dollari, rilevando anche i 3,8 miliardi di debito di Allegheny, secondo un accordo già approvato dai rispettivi board.

* CHEVRON (CVX.N) ha annunciato di aver ottenuto i diritti per sviluppare un nuovo progetto energetico in Venezuela. Il consorzio guidato da Chevron rileverà il 40% del progetto petrolifero in Orinoco.

* AMERICAN INTERNATIONAL GROUP (AIG.N) ha finalmente scelto le banche di investimento che dovranno sottoscrivere la Ipo della controllata asiatica nelle assicurazioni, che secondo fonti potrebbe valere oltre 10 miliardi di dollari.

* CREDIT SUISSE CSGN.N ha attratto dall’inizio del 2010 più liquidità e clienti di quanto non avesse fatto dall’inizio della crisi finanziaria, ha detto il Ceo nel ridimensionare l’importanza dei deboli risultati trimestrali.

* VIACOM VIAb.N ha chiuso l’ultimo trimestre 2009 con utili per azione pari a 1,14 dollari contro un consensus di 0,88 dollari, mentre i ricavi son pari a 4,1 miliardi di dollari rispetto alle attese di 4,2 miliardi.

* AUTONATION (AN.N) ha registrato nel quarto trimestre del 2009 utili per azione di 0,36 dollari dalle attività ricorrenti.

* MARRIOTT INTERNATIONAL MAR supera le attese sui risultati del quarto trimestre 2009, migliorando anche l’outlook per il 2010. L’utile per azione nel trimestre vale 0,32 dollari, rispetto alle stime di 0,26 dollari.

* CME GROUP (CME.O) rileverà il 90% della joint venture degli indici di Dow Jones in un’operazione che valuta le attività 675 milioni di dollari.

* NEWS CORP (NWSA.O) ha sostituito il Ceo del sito di social networking MySpace meno di un anno dopo averlo nominato, citando una discussione da cui è emersa la decisione consensuale di porre fine al suo mandato.

* AGILENT TECHNOLOGIES (A.N) venderà la divisione di soluzioni di rete al produttore di apparecchiature per le tlc JDS Uniphase JDSU.O per 165 milioni di dollari.

* Tra le società Usa che oggi comunicheranno i risultati ci sono PEPSI PEP, PHILIP MORRIS (PM), MCAFEE MFE ed EXPEDIA (EXPE.O).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below