February 1, 2010 / 1:00 PM / 11 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 1 febbraio

NEW YORK, 1 febbraio (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street sono in rialzo, facendo presagire un avvio forte a Wall Street, con gli investitori che hanno digerito il piano del presidente Barack Obama sul bilancio pluriennale e sono in attesa dei risultati di Exxon Mobil Corp (XOM.N).

Il deficit di bilancio Usa dovrebbe salire nell’anno in corso al livello record di 1.560 miliardi di dollari nel 2010, secondo quanto comunicato dalla Casa Bianca. L’aumento è dovuto in parte a un pacchetto di misure di stimolo definite lo scorso anno per affrontare la situazione di emergenza dell’economia e dell’occupazione.

Sul fronte macro ci sono diversi appuntamenti quest’oggi: l’indice dei prezzi Pce core, i consumi reali, i redditi personali a dicembre (alle 14,30) e l’Ism manifatturiero di gennaio alle 16,00 italiane.

Questa settimana sono attese 97 trimestrali relative a titoli componenti l’indice S&P500, mentre per le 220 società S&P che hanno già annunciato i dati del quarto trimestre, il 78% ha annunciato risultati sopra il consensus, secondo un’analisi di Thomson Reuters.

Attorno alle 13,50 italiane, il futures sullo S&P 500 SPc1 guadagna lo 0,55%, il derivato sul Nasdaq NDc1 sale dello 0,32% e il contratto a marzo sul Dow Jones DJc1 avanza dello 0,46%.

Il nuovo presidente di Japan Airlines Corp ha detto che la società in bancarotta non ha ancora deciso se resterà con il partner America Airline AMR.N o passerà a Delta Airline (DAL.N) con il gruppo Skyteam.

Il petrolio è poco mosso stamani ai minimi da sei settimane sui timori sulla crescita globale e sulla domanda lenta, mentre l’euro si riprende sul dollaro.

I titoli in evidenza oggi:

* JP Morgan Chase (JPM.N) sta ripensando all’acquisto di Rbs Sempra e potrebbe scegliere solo la jv sulle operazioni petrolifere e tutte le divisioni non Usa, secondo una fonte vicina alla vicenda. Jp Morgan era in trattative esclusive per rilevare tutta la Rbs Sempra per circa 4 miliardi di dollari.

* I principali fondi Usa stanno scommettendo su alcune società come Master Card (MA.N) ed Exxon Mobil Corp per il 2010, secondo quanto scrive il settimanale The Barron’s.

* Citigroup (C.N) prevede di vendere o di realizzare lo spin off della divisione Citi Private equity da 10 miliardi di dollari per tagliare l’indebitamento, secondo quanto riporta Bloomberg che cita fonti vicine alla situazione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below