January 14, 2010 / 3:49 PM / 11 years ago

BORSA USA sale su attese Intel malgrado vendite dettaglio

NEW YORK, 14 gennaio (Reuters) - La borsa Usa abbozza un moderato rialzo negli scambi di metà mattinata, con l’ottimismo sugli imminenti risultati del colosso tecnologico Intel capace di relegare in secondo piano i dubbi sulla forza della ripresa economica sollevati dalla flessione delle vendite al dettaglio.

Il dato ha registrato un -0,3% a dicembre, il primo calo in tre mesi giunto a sorpresa proprio nella stagione dello shopping natalizio. La flessione ha alimentato timori sulla solidità delle spese dei consumatori.

Intorno alle 16,40 italiane il Dow Jones .DJI sale dello 0,22%, lo Standard & Poor’s 500 .SPX dello 0,2% e il Nasdaq .IXIC dello 0,36%.

Sul fronte corporate Intel (INTC.O) mette a segno un progresso dell’1,7% in vista della pubblicazione della trimestrale stasera a mercato chiuso.

“E’ un’indicazione che gli investitori vedono la spesa delle imprese, e non quella dei consumatori, come il motore di un’ulteriore crescita che ci porti fuori da questa situazione. Ed è il motivo per cui oggi vediamo titoli come Intel, Ibm e Cisco guidare i rialzi”, commenta Burt White di LPL Financial a Boston.

Ibm (IBM.N) guadagna l’1,2% e Cisco Systems (CSCO.O) l’1%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below