December 29, 2009 / 12:11 PM / 11 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 29 dicembre

NEW YORK, 29 dicembre (Reuters) - I derivati sugli indici di Wall Street proiettano per oggi una partenza moderatamente positiva dopo la sostanziale tenuta di ieri.

Al centro dell’attenzione i settori minerario ed energetico, mentre i futures sul greggio viaggiano poco al di sotto dei massimi delle ultime cinque settimane visti ieri oltre 79 dollari il barile.

In forte rialzo le quotazioni dei metalli, con il rame al record degli ultimi sedici mesi in occasione del fix londinese mentre sul prezzo del greggio giocano un effetto contrastante l’apprezzamento del biglietto verde e la prospettiva di un nuovo decumulo delle scorte Usa in condizioni atmosferiche particolarmente rigide.

Sul fronte macro l’appuntamento è alle 15 italiane con l’indice Case Shiller sui prezzi delle case a ottobre e alle 16 con l’indagine a cura del Conference Board sulla fiducia dei consumatori di dicembre, per cui le attese raccolte da Reuters prospettano un miglioramento di tre punti pieni a 52,5.

Poco prima delle 13 il futures sullo S&P 500 SPc1 sale di 5 punti (0,45%), il derivato sul Nasdaq NDc1 guadagna 3,50 punti (0,19%) e il contratto a marzo sul Dow Jones DJc1 avanza di 42 punti (0,4%).

I titoli in evidenza oggi:

* Secondo il Wall Street Journal MORGAN STANLEY (MS.N) intende rivedere completamente lo schema di retribuzione dei top manager con una maggiore dilazione dei compensi nel tempo e commisurando la busta paga a quelle di istituti concorrenti.

* Restando in ambito bancario, Federal Reserve è tornata ieri a chiedere la creazione di un nuovo meccanismo da utilizzare per drenare fondi dal sistema creditizio quando l’istituto centrale opterà per una stretta sui tassi.

* I titoli IMPERIAL SUGAR IPSU.O hanno visto ieri dopo la chiusura delle contrattazioni ufficiali un apprezzamento prossimo al 10% grazie all’annuncio di un’intesa sui costi assicurativi di un incidente industriale del febbraio 2008.

* Kaufman Brothers ha innalzato da 120 a 155 dollari il target price su AMAZON.COM (AMZN.O), con giudizio ‘hold’.

* Secondo il Wsj, che cita fonti vicine al dossier, AIG (AIG.N) si appresta a versare una liquidazione da diversi milioni di dollari al consigliere uscente Anastasia Kelly, le cui dimissioni seguono le restrizioni federali sui compensi.

* Dopo l’interruzione tecnica del fine settimana, sempre secondo Wsj, AT&T (T.N) ha ripreso ieri le vendite online di iPhone alla clientela newyorkese.

* L’edizione odierna del New York Times Business scrive che News Corp (NWSA.O) minaccia di rimuovere le emittenti Fox dal sistema TIME WARNER CABLE TWC.N alla fine della settimana se quest’ultima non corrisponderà tariffe giudicate adeguate.

* JP MORGAN CHASE (JPM.N), sempre secondo il Nyt, ha citato un ex dirigente arrestato l’anno scorso in Argentina accusandolo di aver sottratto 2,8 milioni di dollari dal conto di un cliente.

* Thomas Weisel Partners ha innalzato ieri da 245 a 250 dollari il target price di APPLE (AAPL.O) con un giudizio di ‘overweight’. Il broker ha inoltre corretto al rialzo la stima sull’utile per azione del primo trimestre.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below