December 16, 2009 / 1:00 PM / 11 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 16 dicembre

NEW YORK, 16 dicembre (Reuters) - A Wall Street i futures sugli indici di borsa viaggiano in rialzo facendo pensare a un avvio di seduta positivo.

Le attenzioni del mercato sono oggi rivolte alla conclusione dei due giorni di riunione della Fed sulla politica monetaria con la banca centrale Usa che, secondo le attese, dovrebbe confermare i tassi al minimo storico.

Gli analisti si aspettano da parte della Fed una visione più ottimistica sull’economia ma non abbastanza per avviare una politica monetaria più restrittiva, anche perchè le difficili condizioni dell’occupazione smorzano l’entusiasmo sui recenti miglioramenti dell’economia.

Il fronte macro sarà inoltre vivacizzato dalla pubblicazione dei dati sui prezzi al consumo di novembre (alle 14,30) all’indomani dell’inatteso balzo dei prezzi alla produzione e della crescita della produzione, numeri che hanno avuto l’effetto di diffondere nei mercati finanziari i timori di inflazione.

Sempre alle 14,30 sono attesi i dati sui permessi di nuove case e sull’apertura di nuovi cantieri a novembre.

Tra i singoli settori sotto osservazione il comparto bancario dopo le indiscrezioni secondo cui le autorità di regolamentazione a livello gobale concederanno un ‘periodo di grazia’ prima di imporre il rispetto delle nuove, più rigide norme sui coefficienti patrimoniali fissate da Basilea III.

Attorno alle 13,40 italiane il futures a marzo sullo S&P 500 SPc2 guadagna 5,3 punti (+0,48%), il derivato sul Nasdaq NDc2 11 punti (+0,61%) e il contratto a marzo sul Dow Jones DJc2 42 punti (+0,4%).

Tra i titoli in evidenza oggi:

* WELLS FARGO & CO (WFC.N) ha varato un aumento di capitale da circa 12,25 miliardi di dollari i cui fondi contribuiranno al rimborso dei 25 miliardi di dollari di aiuti pubblici ricevuti lo scorso anno. L’istituto ha inoltre annunciato che comprerà da PRUDENTIAL FINANCIAL (PRU.N) la quota di minoranza nella joint venture nel brokerage retail Wells Fargo Advisors per 4,5 miliardi di dollari.

* ADOBE SYSTEM (ADBE.O) ha riportato un utile trimestrale sopra le attese degli analisti grazie anche alla ripresa della domanda a novembre.

* Il produttore dei chip BROADCOM BRCM.O ha rivisto ieri al rialzo la guidance sui ricavi per il trimestre in corso chiamando in causa la domanda migliore delle attese nel segmento broadband e reti per le aziende.

* Essilor ESSI.PA, big francese nel settore delle lenti da vista correttive, comprerà il gruppo Usa FGX INTERNATIONAL FGXI.O con un’operazioane da 565 milioni di dollari.

* Citigroup ha aggiunto INTEL (INTC.O) alla sua ‘Top picks five list’ al posto di QUALCOMM (QCOM.O)

* Deutsche Bank ha tagliato il rating su FRANKLIN RESOURCES (BEN.N) a “hold” da “buy

* Jp Morgan ha alzato il giudizio su CARNIVAL (CCL.N) a “overweight” da “neutral”. Il titolo nel preborsa sale dell’1,7%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below