October 12, 2009 / 5:30 PM / 11 years ago

BORSA USA in rialzo su debolezza dollaro, corre Blackstone

NEW YORK, 12 ottobre (Reuters) - Gli indici di Wall Street si muovono in rialzo, sostenuti dalla debolezza del dollaro e da un ritorno d’interesse per le Ipo.

Il colosso del private equity Blackstone Group (BX.N) balza dell’8% circa sulle indiscrezioni riguardanti il prossimo collocamento in borsa di otto società partecipate.

La persistente debolezza del dollaro sostiene i prezzi delle materie prime e si traduce in flussi di denaro sulle società energetiche.

Il Nasdaq beneficia soprattutto della tonicità di Google (GOOG.O), che sale di oltre un punto percentuale dopo che diversi broker ne hanno incrementato il target price.

Fra gli altri titoli in evidenza, Black & Decker BDK.N avanza di circa sette punti percentuali: il produttore di utensili ha incrementato le previsioni sui risultati del terzo trimestre.

Onyx Pharmaceuticals ONXX.O avanza del 6% circa dopo aver annunciato l’acquisizione di Proteolix per 276 milioni di dollari.

Lazard (LAZ.N) cede il 2% circa: il presidente e Ad, Bruce Wasserstein, è stato ricoverato a causa di problemi cardiaci.

La società attiva nella difesa e nell’aerospazio Lockheed Martin (LMT.N) arretra di circa due punti percentuali dopo che Cowen & Co ne ha tagliato il rating.

KB Home (KBH.N) scende del 6% circa: il costruttore immobiliare ha reso noto di essere stato messo sotto inchiesta dalla Sec per possibili irregolarità contabili.

Attorno alle 19,20 italiane, il Dow Jones .DJI perde lo 0,39%, lo S&P 500 .SPX lo 0,64% e il Nasdaq .IXIC lo 0,35%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below