July 29, 2013 / 3:30 PM / 7 years ago

Borsa Usa, indici in calo, settimana calda per Fed, dati macro

NEW YORK, 29 luglio (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in calo nella prima seduta di una settimana ricca di dati macro e di appuntamenti delle banche centrali, con l’indice S&P che ritraccia dai livelli record toccati nelle scorse sedute.

Le attenzioni degli investitori sono puntate alla riunione della Fed che termina mercoledì e dalla quale potrebbero arrivare indicazioni sulla tempistica per la riduzione del piano di acquisti mensili di bond.

Un sondaggio condotto da Reuters lo scorso 22 luglio ha indicato che la Banca centrale statunitenese potrà iniziare a ridurre l’importo del programma di quantitative easing a settembre.

Il mercato, dopo avere scommesso su un proseguimento della politica di stimolo alla luce di alcuni deboli dati macro, ultimamente ha iniziato a vedere una Fed meno accomodante a breve anche perchè sono migliorate le prospettive dell’economia.

“L’attenzione adesso è per la riunione della Fed e poi per i numeri dell’occupazione” in agenda venerdì , ha detto Peter Jankovskis, co-responsabile degli investimenti a OakBrook Investments a Lisle, Illinois.

Secondo Jankovskis, gli investitori cercheranno di decifrare quello che la Fed conosce sul mercato del lavoro un paio di giorni in anticipo e questo potrebbe rendere la giornata di mercoledì, quando è atteso il comunicato della Fed, particolarmente volatilte.

Attorno alle 17,20, l’indice Standard & Poor’s 500 cede lo 0,48%, il Dow Jones lo 0,4% e il Nasdaq lo 0,41%.

Tra i singoli titoli Saks guadagna oltre il 3,5% a 15,86 dollari dopo che Hudson’s Bay, società a cui fanno capo le catene di grandi magazzini Lord & Taylor in Usa e The Bay in Canada, ha annunciato che acquisterà il retailer di lusso per 16 dollari per azione.

Sul fronte delle notizie di M&A balzano i titoli delle società attive nel settore della pubblicità dopo che la francese Publicis e l’americana Omnicom hanno annunciato l’accordo per una loro fusione che farà nascere un colosso dell’advertsing.

Il gruppo farmaceutico Perrigo perde il 7% circa sulla notizia che acquisirà l’irlandese Elan. Il titolo Elan quotato a Wall Street guadagna oltre il 3%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below