April 24, 2013 / 11:29 AM / 7 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 24 aprile

MILANO, 24 aprile (Reuters) - Apertura attesa in rialzo a Wall Street, con i futures sugli indici che muovono al rialzo quando mancano circa due ore all’avvio delle contrattazioni.

In Europa, nel frattempo, l’azionario prosegue il trend positivo degli ultimi giorni in quella che sembra essere finora la migliore seduta da inizio anno. Le attese degli investitori sono tutte per l’arrivo di nuove misure di stimolo dalla Bce.

Tornando agli Usa, l’agenda macro odierna prevede l’aggiornamento settimanale sull’indice dei mutui e i nuovi dati sulle vendite di beni durevoli a marzo, oltre alle licenze edilizie di marzo. Il Tesoro offrirà inoltre titoli di stato a cinque anni.

Nutrito il calendario delle trimestrali americane che prevede, tra gli altri, i conti di Boeing, di P&G e Ford, questi ultimi due da poco diffusi.

Intorno alle 13,25 il futures sul Dow Jones sale dello 0,14%, quello sul Nasdaq dello 0,16% e quello sull’S&P 500 dello 0,13%.

Sul fronte obbligazionario, i Treasuries perdono terreno, con il decennale che cede 3/32 per un rendimento dell’1,718% e il trentennale che scivola di 7/32 e rende il 2,913%.

I titoli in evidenza:

* I conti del primo trimestre di FORD MOTOR si sono rivelati migliori delle attese, grazie ai nuovi modelli messi sul mercato dalla società che hanno contribuito a spingere gli utili pretasse in Nord America ai livelli più elevati dal 2000, anno in cui Ford ha iniziato a riportare risultati separati per l’area.

* In crescita anche gli utili di PROCTER & GAMBLE, grazie a una crescita delle vendite, ai rincari dei prezzi e a una politica di taglio dei costi. Ciò nonostante il titolo muove in ribasso dell’1,3% nel preborsa.

* APPLE si è piegata alle richieste degli investitori e condividerà le riserve di liquidità da 145 miliardi di euro. Ieri intanto, a mercati chiusi, la società ha riportato la prima perdita trimestrale in oltre 10 anni. Il titolo ha ritracciato nella seduta della vigilia in scia all’annuncio che per alcuni mesi il gruppo di Cupertino non lancerà nuovi prodotti. Credit Suisse, JP Morgan, Nomura e RBC hanno tagliato il target price della società.

* I profitti di YUM BRANDS sono scesi meno delle attese di Wall Street nonostante il drastico calo delle vendite sul mercato cinese. Il titolo è salito di quasi il 6% nelle contrattazioni afterhour.

* EVERCORE PARTNERS ha chiuso il trimestre in utile grazie ai guadagni dall’investment management, anche se ha deluso le attese degli analisti a causa dell’aumento dei costi.

* VIRGIN MEDIA ha riportato un aumento del flusso di cassa del 24% nel primo trimestre e ha annuciato una serie di importanti accordi a dimostrazione dell’attrattività del gruppo che sta per dismettere Liberty Global.

* Gli abbonati di AT&T sono calati nel primo trimestre: la società ha perso una quota di mercato a favore della concorrente Verizon Wireless.

* OPKO HEALTH acquisirà la società biofarmaceutica israeliana Prolor Biotech in un accordo all stock del valore di 489 milioni di dollari volto a espandere il portafoglio di farmaci speciali della società.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below