March 21, 2013 / 3:38 PM / 7 years ago

Borsa Usa debole, su tecnologici pesa tonfo Oracle

NEW YORK, 21 marzo (Reuters) - La borsa Usa si muove in territorio negativo, con i tecnologici appesantiti da Oracle, mentre gli occhi degli investitori restano puntati sugli eventi a Cipro e sui tentativi del paese di evitare un collasso delle banche.

I forti ribassi dei tecnologici mettono in ombra i dati macro che confermano il cammino di ripresa dell’economia Usa, tra cui il miglioramento dell’attività industriale nella regione medio-atlantica.

Oracle lascia sul campo quasi il 9% dopo che una serie di broker ne ha tagliato il prezzo obiettivo sulla scia di risultati del terzo trimestre ben sotto le attese.

Nonostante i cali odierni l’S&P resta in rialzo di circa il 9% da inizio anno e il Dow del 10%.

“C’è sicuramente ancora spazio al rialzo. In molte giornate vediamo il mercato partire negativo ma poi riuscire a recuperare alla fine della seduta. Questa è la forza del mercato”, commenta Frank Gretzanalista tecnico di Shields & Co a New York.

Intorno alle 16,30 italiane il Dow Jones cede lo 0,35%, lo Standard & Poor’s 500 lo 0,39% e il Nasdaq arretra dello 0,69%.

Tra i tecnologici IBM perde l’1,8% e Cisco Systems il 3,6%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below