March 18, 2013 / 12:42 PM / 7 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 18 marzo

NEW YORK, 18 marzo (Reuters) - I ribassi sui mercati azionari europei influenzeranno il trading sulla borsa Usa, come anticipano, a circa un’ora dall’avvio delle contrattazioni, i movimenti in territorio negativo dei futures sugli indici di Wall Street.

A deprimere le borse di Asia ed Europa, l’annuncio giunto nel weekend di un prossimo prelievo forzoso sui conti correnti dei ciprioti da parte del governo, nell’ambito di un piano di salvataggio europeo da 10 miliardi di euro.

La questione Cipro sarà il market mover principale della giornata a Wall Street, vista anche la scarna agenda macro, che prevede solo i nuovi dati sul mercato immobiliare a marzo dell’Associazione nazionale costruttori in collaborazione con Wells Fargo, e l’assenza di risultati societari.

Gli indici statunitensi hanno chiuso la settimana scorsa in declino, con il Dow Jones che ha interrotto il rally più prolungato dal 1996, e l’S&P appena sotto i recenti massimi.

Attorno alle 13,30 il futures sullo S&P 500 cede lo 0,84%, il derivato sul Nasdaq scende dello 0,7%, quello sul Dow Jones dello 0,64%.

Guadagna quota l’obbligazionario Usa, con gli investitori che tornano a riposizionarsi sugli asset meno rischiosi in scia al bailout di Cipro. Il benchmark decennale sale di 13/32 e rende l’1,944%, mentre il trentennale avanza di quasi un punto per un rendimento del 3,166%.

Tra i titoli in evidenza oggi:

* Pesanti nel preborsa i bancari Usa, con BANK OF AMERICA che cede il 2,1% e JP MORGAN CHASE in calo dell’1,4%, sulla scia delle perdite borsistiche incassate dalle concorrenti in Europa dopo la notizia della tassa sui depositi e del piano di salvataggio di Cipro.

* BOEING sta rivedendo e modificando il volatile sistema di batteria dei velivoli 787 Dreamliner per adattarlo a standard più rigorosi. Il colosso dell’aviazione Usa potrebbe risentire oggi anche della notizia che la concorrente Airbus porterà probabilmente a casa una commessa da 20 miliardi di dollari dalla indonesiana Lion Air, sottraendo a Boeing il cliente, che è anche una delle compagnie dalla crescità più rapida al mondo.

RBC ha alzato il target price su Boing a 94 dollari da 84 con rating ‘outperform’.

* Highbridge Capital Management, l’hedge fund di JPMORGAN, ha raccolto 5 miliardi dal fondo debito ‘mezzanine’, dice un portavoce del gruppo.

* DEX ONE e SUPERMEDIA hanno fatto richiesta di protezione dal fallimento (Chapter 11) nel tentativo di facilitare il proceso di fusione.

* I dirigenti di TRANSOCEAN stanno premendo sugli azionisti perchè respingano la campagna dell’investitore Carl Icahn per incrementare il dividendo della società e nominare tre nuovi membri del board, scrive il Wsj.

* Morgan Stanley ha alzato il giudizio su HP a ‘overweight’.

* Jefferies ha aumentato il prezzo obiettivo di ORACLE a 37 dollari da 35; rating ‘hold’.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below