March 15, 2013 / 6:10 PM / 7 years ago

Borsa Usa in moderato calo appesantita da JPMorgan

NEW YORK, 15 marzo (Reuters) - Seduta in moderato calo per la borsa Usa, appesantita dal ribasso di JPMorgan Chase dopo una doppia cattiva notizia, anche se l’S&P 500 resta in vista di livelli record.

L’indice viaggia infatti a pochi punti dal massimo storico di chiusura, che ieri non è riuscito a oltrepassare.

“Non credo che il movimento di uno o due giorni possa davvero modificare la spinta sottostante del mercato, che a questi livelli ritengo ancora molto forte”, commenta Cam Albright di Wilmington Trust Investment Advisors.

JPMorgan è la maggiore zavorra di Dow e S&P 500 con un ribasso intorno al 2%.

La Federal Reserve ha detto alla banca e a Goldman Sachs Group che devono sistemare errori nella determinazione dei payout agli azionisti, ma ne ha comunque approvato i piani per buyback e dividendi. Inoltre un rapporto del Senato ipotizza che JPMorgan abbia ignorato rischi, fuorviato gli investitori e tentato di eludere le regole nella gestione di perdite nel portafoglio derivati.

Goldman invece recupera la debolezza iniziale e sale dello 0,8%. La rivale Bank of America balza del 3,8%.

Intorno alle 18,50 italiane il Dow Jones cede lo 0,26%, lo Standard & Poor’s 500 lo 0,15% e il Nasdaq lo 0,2%.

La volatilità del mercato oggi risente delle scadenze trimestrali delle “quattro streghe” - quattro differenti tipi di futures e opzioni - che spingono gli operatori ad aggiustamenti di posizioni e possono gonfiare i volumi.

Sul fronte macro i molteplici dati odierni hanno nel complesso rafforzato l’opinione di una ripresa economica. La produzione manifatturiera a febbraio ha segnato un rimbalzo, anche se il ritmo della crescita della manifattura nello stato di New York si è leggermente raffreddato a marzo e la fiducia dei consumatori è diminuita.

I prezzi al consumo hanno registrato il maggiore aumento di quasi quattro anni per il rincaro della benzina. Ma una crescita più ridotta dell’indice core, che esclude i prezzi volatili di alimentari e energia, lascia la porta aperta alla Fed per continuare il programma di acquisto bond che ha contribuito al recente rally del mercato azionario.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below