March 14, 2013 / 12:32 PM / 7 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 14 marzo

NEW YORK, 14 marzo (Reuters) - Avvio atteso in rialzo per la borsa Usa, con i futures sugli indici di Wall Street che muovono in territorio positivo.

Nel vecchio continente, intanto, i mercati sono in denaro grazie all’effetto degli ultimi dati confortanti giunti dagli Stati Uniti, che bilanciano gli influssi di un’economia ancora stagnante nella zona euro.

L’agenda macro Usa di oggi prevede la diffusione delle nuove richieste di sussidi disoccupazione settimanali, per cui gli economisti sondati da Reuters si aspettano una cifra attorno a 350.000, rispetto alle 340.000 richieste della settimana scorsa.

Attesi nel primo pomeriggio anche i nuovi prezzi alla produzione di febbraio. Le previsioni del mercato sono di un aumento dello 0,7% rispetto al +0,2% di gennaio.

Attorno alle 13,20 il futures giugno sullo S&P 500 guadagna lo 0,27%, il derivato sul Nasdaq lo 0,38%, quello sul Dow Jones lo 0,13%.

In calo l’obbligazionario, con i prezzi del Treasury decennale che cedono 8/32 per un rendimento del 2,052%, mentre il trentennale scivola di mezzo punto e rende il 3,246%

Tra i titoli in evidenza oggi:

* Il direttore del marketing di APPLE INC ha attaccato il software di Google Android e il principale utilizzatore, Samsung Electronics, a pochi giorni dal lancio negli Stati Uniti del nuovo smartphone prodotto dal gruppo coreano.

* GOOGLE ritirerà dal mercato a luglio l’applicazione Google Reader, aggregatore di contenuti, a causa di un riscontrato calo dell’utilizzo da parte degli utenti.

* SANDRIDGE ENERGY e l’hedge fund TPG-Axon Capital hanno siglato un accordo che potrebbe portare, tra le altre cose, alla rimozione del ceo della società di oil & gas.

* BLACKBERRY ha visto forti rialzi ieri dopo l’annuncio che uno dei partner del gruppo ha effettuato un ordine per 1 milione di smartphone BlackBerry, con le spedizioni che dovrebbero iniziare immediatamente.

* JP Morgan ha declassato AMAZON.COM a “neutral” da “overweight” e tagliato il target price di 33 dollari a 300 dollari, citando a monte della decisione un previsto rallentamento della crescita dei ricavi nel 2013. Nel preborsa, il titolo cede il 2%.

* Goldman Sachs ha rivisto al rialzo il target price e le stime sugli utili di EMBRAER grazie alle forti performance operative del gruppo.

* CHRISTOPHER & BANKS ha riportato un aumento del 9% nelle vendite del trimestre.

* Il titolo di AMEREN CORP guadagna il 5% nel premarket sull’annuncio di una prossima vendita da parte del gruppo della divisione Ameren Energy Resources a Dynegy. Lo scopo della società è quello di focalizzarsi di più sulle operazioni del gas naturale ed elettriche.

* KIRKLAND’S prevede risultati più deboli delle attese per il primo trimestre. Il titolo cede il 2% nel preborsa.

* Citigroup ha alzato il target price di VERA BRADLEY , mentre KeyBanc, Sterne Agee e William Blair lo hanno ridotto insieme al giudizio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below