February 27, 2013 / 11:59 AM / 7 years ago

Wall Street - Stocks to watch del 27 febbraio

NEW YORK, 27 febbraio (Reuters) - Apertura attesa in lieve rialzo a Wall Street, con i futures sull’azionario che, a circa due ore e mezzo dall’avvio delle contrattazioni, muovono leggermente sopra la parità.

L’agenda macro Usa odierna prevede la diffusione dei nuovi dati sulle vendite di beni durevoli, sulle licenze edilizie gennaio e sulle vendite immobiliari del mese scorso. Gli investitori terranno d’occhio questi dati per avere maggiori indizi sullo stato di salute della prima economia mondiale.

Attesa poi nel pomeriggio l’audizione semestrale del presidente della Federal Reserve Ben Bernanke alla Commissione servizi finanziari della Camera su economia e politica monetaria.

Sul fronte corporate, riporteranno i conti del trimestre, tra le altre, Target Corp e J.C.Penney.

Intorno alle 12,50 italiane il futures sullo S&P 500 sale dello 0,11%, il derivato sul Nasdaq dello 0,1% e il contratto a marzo sul Dow Jones è piatto. Ieri Wall Street ha chiuso in territorio positivo.

I Treasuries guadagnano quota, con il decennale che avanza di 6/32 e rende l’1,862%, mentre il trentennale sale di 16/32 per un rendimento del 3,056%.

I titoli in evidenza oggi:

* Il responsabile per il programma del Pentagono sugli aeromobili da guerra F-35 ha criticato aspramente i partner commerciali LOCKHEED MARTIN e Pratt & Whitney accusandoli di aver tentato di “spillare al Governo Usa fino all’ultimo centesimo” mentre ancora non si sarebbero visti, ha detto, i benefici a lungo termine del progetto.

* EADS ha reso noto che registrerà utili in crescita quest’anno sulla scia dell’aumento già messo a segno nel 2012 e grazie a una diminuzione dei costi. Lo sviluppo del jet A350 rimane intanto l’asso nella manica per competere con la rivale Boeing.

* PARTNER COMMUNICATIONS, il secondo operatore israeliano di telefonia mobile, ha riportato utili trimestrali inferiori alle attese, sottolineando che potrebbe vedere una debolezza sul fronte profitti in tutto il 2013 a causa della forte concorrenza sul mercato, che ha portato un abbassamento delle tariffe delle chiamate.

* Citigroup ha alzato il target price su MACY’S a 57 dollari da 46 con rating ‘buy’.

* Jefferies ha aumentato il prezzo obiettivo di HOME DEPOT a 64 dollari da 59; giudizio ‘hold’.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below