January 18, 2013 / 3:43 PM / 8 years ago

Borsa Usa poco mossa, giù Intel, bene Morgan Stanley, GE dopo conti

NEW YORK, 18 gennaio (Reuters) - L’azionario Usa è poco mosso a metà mattina dopo che ieri l’S&P 500 ha toccato i massimi di cinque anni e con il mercato che ragiona sulle trimestrali.

Intel scivola del 6,09% dopo aver annunciato una stima dei ricavi trimestrali inferiore alle attese degli analisti e aver incrementato gli investimenti per l’anno.

Questo annulla di fatto l’effetto positivo derivante dalla buona trimestrale di Morgan Stanley, tornata in utile grazie ai ricavi del business ‘institutional securities’. Il titolo guadagna il 5,25%.

“Ci sono state alcune buone trimestrali, ma le società veramente grosse non si stanno dimostrando forti”, spiega Doug Cote, chief strategist di ING Investment Management.

Intorno alle 16,35 italiane il Dow Jones è invariato, l’S&P 500 cede lo 0,12%, il Nasdaq lo 0,26%.

General Electric sale del 3% dopo aver annunciato risultati migliori delle attese, grazie alla domanda dalla Cina e dai paesi produttori di greggio.

Scivola del 7,49% invece Capital One Financial, punita dal mercato dopo aver riportato risultati deludenti.

La promozione a ‘buy’ da parte del broker Jefferies mette le ali a Research in Motion, società produttrice del Blackberry, che sale del 4,56%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below