October 10, 2012 / 3:38 PM / 8 years ago

Borsa Usa in lieve calo, pesano Alcoa e Chevron

NEW YORK, 10 ottobre (Reuters) - Seduta in lieve calo per la borsa Usa al via della stagione delle trimestrali, con Alcoa che ha previsto un rallentamento della domanda di alluminio, mentre il profit warning di Chevron pesa sul settore dell’energia.

Sul fronte opposto brilla Yum Brands Inc con un balzo del 9% che ne fa il titolo migliore dell’S&P 500. La controllante di KFC e altri ristoranti fast-food ha alzato le stime sull’anno grazie alla tenuta delle vendite in Cina nonostante il rallentamento della crescita nel paese.

Il tono generale all’avvio della nuova stagione dei risultati societari è tuttavia pessimista, con gli umori del mercato raffreddati dai timori per la crescita economica globale e per le possibili ripercussioni sugli utili delle aziende.

Una buona domanda da parte dei produttori di aerei e automobili ha consentito ad Alcoa, il numero uno dell’alluminio negli Stati Uniti, di registrare risultati del terzo trimestre superiori alle attese, ma il titolo perde comunque quasi il 4%. “Alcoa ha buoni risultati, ma la guidance futura è poco brillante. Segnala un rallentamento in Cina e nella crescita globale”, commenta Richard Weeks, managing director di HighTower Advisors.

Chevron lascia sul terreno il 3,5% circa dopo l’annuncio che gli utili del terzo trimestre saranno decisamente inferiori rispetto al trimestre precedente.

Intorno alle 17,20 italiane il Dow Jones cede lo 0,4%, lo Standard & Poor’s 500 arretra dello 0,15% e il Nasdaq Composite è in calo dello 0,06%.

Tra gli altri titoli in evidenza, il produttore di motori Cummins - che ha abbassato le stime 2012 per la seconda volta quest’anno e ha annunciato il taglio di 1.500 posti di lavoro - cede il 2%.

Il gruppo si aggiunge a una lunga lista di società che hanno espresso una visione cauta sulle prospettive future, come le multinazionali FedEx, Caterpillar e Hewlett-Packatrd.

Una nota positiva arriva dalla catena Costco Wholesale che ha visto gli utili trimestrali balzare del 27%. Il titolo guadagna oltre il 4%.

True Religion Apparel mette a segno un balzo del 22% sulla scia dell’annuncio che il gruppo del denim sta valutando alternative strategiche, compresa un’eventuale cessione, dopo aver ricevuto manifestazioni di interesse da soggetti terzi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below