July 20, 2012 / 5:25 PM / 8 years ago

Borsa Usa in rosso su timori Spagna, bene Ge e Google, giù Microsoft

NEW YORK, 20 luglio (Reuters) - Gli indici di Wall Street procedono in deciso ribasso, zavorrati dai finanziari, che risentono dei nuovi timori sull’evoluzione della crisi del debito in Europa.

La regione di Valencia ha chiesto l’aiuto del governo centrale spagnolo, facendo precipitare le borse del vecchio continente, mentre i rendimenti dei titoli di stato di Madrid sono schizzati verso l’alto.

I venti di bufera che spirano dall’Europa hanno posto in secondo piano una serie di risultati trimestrali confortanti. General Electric, in particolare, balza del 2% circa dopo la pubblicazione dei conti.

Al galoppo Google (+3% circa), grazie alle indicazioni sull’andamento dei ricavi pubblicitari.

Debole Microsoft (-1,4% circa): il colosso di Redmond ha superato le attese su utili adjusted e ricavi trimestrali, ma ha archiviato il periodo con la prima perdita netta della storia.

A picco Amd (-12% circa): diversi broker hanno tagliato rating e target price del produttore di chip, motivando la decisione con la prospettiva di una perdita di quote di mercato.

Tra gli altri titoli in evidenza, debutti con il botto per Kayak Software (+26% circa) e Palo Alto Network (+33% circa).

Attorno alle 19,20 italiane, il Dow Jones perde lo 0,89%, lo Standard & Poor’s 500 lo 0,89% e il Nasdaq l’1,1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below