September 11, 2013 / 11:40 AM / 7 years ago

Wall Street - Stocks to watch dell'11 settembre

NEW YORK, 11 settembre (Reuters) - I futures sugli indici azionari Usa sono poco mossi, con l’S&P 500 che potrebbe prendersi una pausa dopo sei sedute consecutive di rialzi, in un clima di cautela alla luce dei possibili sviluppi sulla Siria.

Nel discorso alla nazione trasmesso dalla tv americane nella notte, il presidente Usa Barack Obama si è impegnato a esplorare una soluzione diplomatica per privare il regime siriano del suo arsenale chimico, pur mostrandosi scettico e invitando gli americani a sostenere la minaccia di un intervento militare se necessario.

Il calendario macro odierno prevede i dati su scorte e vendite all’ingrosso per luglio, in agenda alle 16 italiane.

Intorno alle 13,30 il futures sullo Standard & Poor’s 500 perde un frazionale 0,01%, quello sul Nasdaq scende dello 0,27%, quello sul Dow Jones guadagna un marginale 0,05%.

In rialzo i Treasuries, con il benchmark decennale che sale di 7/32 e rende il 2,94%, mentre il trentennale guadagna 15/32 con un rendimento del 3,87%.

I titoli in evidenza:

* APPLE cede il 2,5% negli scambi pre-market. Il gruppo ha presentato ieri due nuovi modelli di “smartphone”, tra cui l’iPhone 5C, venduto a partire da 99 dollari, per tentare di attirare i consumatori dei mercati emergenti. Credit Suisse e Bank of America-Merrill Lynch hanno rivisto al ribasso le loro raccomandazioni sul titolo, portandole a “neutral”.

* TEXAS INSTRUMENTS ha ristretto il range di previsioni per il terzo trimestre, annunciando di aspettarsi utili tra 51 e 55 cent per azione su ricavi per 3,15-3,29 miliardi di dollari contro le precedenti stime di un eps di 49-57 cent e ricavi di 3,09-3,35 miliardi. Il titolo nel pre-borsa cede lo 0,4% con scambi sottili.

* VERIZON COMMUNICATIONS dovrebbe fissare l’ammontare del suo bond multi-tranche tra 45 e 49 miliardi di dollari, secondo quanto riferito ieri da fonti di mercato, cifra che farebbe dell’operazione la più grande emissione obbligazionaria corporate mai realizzata.

* IBM ha annunciato ieri la cessione delle attività di outsourcing del customer care a SYNNEX per 505 milioni di dollari.

* BLACKBERRY lunedì ha tagliato varie dozzine di posti di lavoro del team commerciale negli Stati Uniti, scrive il Wall Street Journal citando fonti vicine alla situazione.

* Il produttore di petrolio e gas naturale HARVEST NATURAL RESOURCES balza di oltre il 30% nel pre-borsa sulla scia dell’annuncio di trattative esclusive per la vendita della società a Pluspetrol Venezuela in un’operazione valutata circa 373 milioni di dollari, debito incluso.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below