June 26, 2013 / 4:14 PM / in 7 years

Borsa Usa positiva dopo dati Pil trimestre più deboli di attese

NEW YORK, 26 giugno (Reuters) - L’azionario Usa è in rialzo, dopo i dati macro più deboli delle previsioni, che allentano i timori che la Federal Reserve comincerà a breve ad allentare le misure di stimolo.

Il Pil Usa ha segnato una crescita dell’1,8% nel primo trimestre ben sotto le attese al 2,4%.

Secondo gli analisti dovrebbe influenzare la decisione della Fed anche se si tratta del dato di inizio anno, che probabilmente non riflette la situazione attuale.

Questi numeri “terranno la Fed ben salda sulle misure di stimolo e questo è positivo per il mercato”, dice Michael Mullaney, chief investment officer di Fiduciary Trust, a Boston.

Alle 18 italiane l’indice Dow Jones sale dello 0,5%, lo Standard & Poor’s 500 dello 0,53%, il Nasdaq Composite dello 0,57%.

Bene il settore alta tecnologia dopo commenti positivi da parte degli analisti. Adobe Systems sale dopo che Jefferies & Co ha alzato a “buy” da “hold,” citando attese di un aumento della clientela; Microsoft è sostenuta da Morgan Stanley che ha portato il rating a “overweight”.

Le società legate all’oro, come Gold Fields e Barrick Gold Corp, sono in ribasso sulla scia del calo del prezzo del metallo.

Apollo Group é tra le peggiori dell’indice S&P, dopo i dati del trimestre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below